A che età introdurre i crostacei nei bambini

Ago 31, 15 A che età introdurre i crostacei nei bambini

A che età introdurre i crostacei, i molluschi e il pesce, nella dieta di un bambino? E come procedere? Andiamo a scoprirlo

Tra le preoccupazioni più comuni di una mamma c’è quella di come e a quale età introdurre i crostacei nella dieta dei bambini. Ebbene, anzitutto è da chiarire che spesso non è l’alimento ad essere allergenico, ma che lo sono gli additivi usati per per conservarlo e/o renderlo appetibile al consumatore e quindi ad esempio i vari lucidanti o gli antimuffe.
foto-crostaceiProprio per questo, sono da preferire alimenti biologici o biodinamici, per i quali, come dai protocolli non sono usati questi tipi di “ingredienti”, così come i pesticidi.
Un consiglio prezioso invece per lo svezzamento è quello di inserire i cibi gradatamente, uno per volta, attendendo qualche giorno, prima di riproporre l figlio bimbo un alimento nuovo che può non risultargli gradito, onde poter verificare che il suo organismo sia pronto e quindi, almeno una settimana per valutare la reazione dell’organismo del piccolo al nuovo cibo nuovo, aumentando di conseguenza la quantità e la frequenza.
Attenzione, dal 12° mese si possono introdurre più o meno tutti gli alimenti, tranne frutti di bosco e uova, per le quali sarebbe meglio aspettare i 18 mesi, specie in caso di allergie.
Quanto quindi a molluschi e crostacei, come l’aragosta o l’astice, così tutti i pesci conservati, sono rigorosamente da evitare nel primo anno di vita del bambino. Il pesce infatti è bene sia introdotto dopo l’anno, preferendo specie di piccola taglia, onde diminuire al minimo, il rischio della presenza di metalli pesanti, in primis il mercurio.
foto-crostaceoA riguardo, da chiarire però, che sono stati effettuati studi, che indicano come il consumo dei frutti di mare in gravidanza, risulta però essere addirittura protettivo, di comportamenti quali l’ADHD, la disattenzione, l’iperattività e l’impulsività nella crescita del bambino.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.