Allattamento: sostenere il seno e posizioni per allattare

Dic 06, 12 Allattamento: sostenere il seno e posizioni per allattare

Quando si allatta, soprattutto i primi tempi può, essere utile che la mamma sostenga il seno, con la mano libera, per aiutare il bambino.

Esistono due modi corretti per farlo:

  • la presa a “C”: sostenere il seno mettendo sopra il pollice (lontano dall’areola) e le altre dita di sotto. Le dita devono essere tenute lontane dalla bocca del bambino;
  • la presa a “U”: appoggiare le dita di piatto sotto al seno, lasciare cadere il gomito in modo che il seno sia sostenuto tra pollice e indice.

Ed ecco quindi alcune posizioni per allattare tra le quali scegliere quella che meglio si confà al proprio bambino ed alle proprie esienze:

  • posizione tradizionale o “a culla”: è la posizione più usata; il bambino è in braccio o in grembo, su un fianco, con le spalle allineate alle anche e la bocca all’altezza del capezzolo. La testa del bambino è appoggiata all’avambraccio della mamma;
  • foto allattamentopresa di transizione: in questa posizione il bambino è sostenuto da un cuscino che lo porta all’altezza del capezzolo. La mamma sorregge con la mano il seno che vuole dare al bimbo (es. seno destro, mano destra) e appoggia l’altra mano dietro alle orecchie e al collo del bambino;
  • presa sottobraccio o “da rugby”: questa posizione è consigliata alle mamme che ha subito un parto cesareo, perché il bambino rimane lontano dalla ferita. È anche molto utile nel caso in cui la mamma abbia un flusso di latte molto forte, perché il bimbo riesce a gestirlo molto più facilmente. La mamma sostiene la testa del bimbo con la mano (es. seno destro, mano destra che tiene il bimbo) e con l’altra sostiene il seno. Il bimbo ha gambe e piedi sotto il braccio della mamma. Anche qui sono consigliati cuscini o il cuscino per l’allattamento;
  • foto allattamentoallattare sdraiate: questa posizione è particolarmete comoda da usare, soprattutto la notte. La mamma e il bimbo sono infatti coricati di fianco, l’una di fronte all’altro. Si possono mettere dei cuscini dietro la schiena e tra le ginocchia per essere più comode ed anche uno dietro la schiena del bimbo.

 

Di Carlotta Biancheri


0 Comments

Trackbacks/Pingbacks

  1. upnews.it - Sostenere il seno e posizioni per allattare... Quando si allatta, soprattutto i primi mesì è particolarmente utile, che la…

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.