Apprendimento e gioco: tutti al panificio

Apr 04, 13 Apprendimento e gioco: tutti al panificio

I bambini spesso si divertono ad emulare mamma e papà, comportandosi le femminucce in particolare da vere e proprie mammine che si occupano dei loro bambolotti, dandogli la pappa, facendogli fare il ruttino, cambiandogli il pannolino e … addormentandoli cantandogli una canzoncina, mentre i maschietti, dal canto loro, da veri e propri ometti, che a bordo delle loro macchinine, tricicli, … vanno al lavoro, cambiano la ruota del loro bolide, che per strada li ha lasciati a piedi, …  si occupano del giardino,  e tornano stanchi a casa la sera.

Infinite sono le storie e le vicende che i bimbi possono ricreare emulando mamma e papà, il loro esempio di vita quotidiano, che oltre che nella sfera privata, possono peraltro emulare anche nella sfera professionale, specie se la mamma o il papà, hanno una occupazione che gestiscono magari da casa o che comunque i bimbi, hanno modo di sbirciare.

foto-panificioUn esempio? Una mamma o un papà panettiere!

E proprio il panettiere e quindi il panificio è un gioco davvero bellissimo da proporre, oltre che ad i figli di un eventuale panettiere a tutti i bambini, in quanto consente non solo di dare spazio alla creatività ed alla fantasia ma anche al tatto ed alla manipolazione.

Ma ecco quindi i materiali occorrenti per ricreare il panificio:

  • 500 grammi di farina, 1 cucchiaio di olio, piattini e/o vassoi di carta, monete, foglietti di carta, sacchetti di plastica e/o buste per il pane e tanta creatività e fantasia.

Quanto quindi alla realizzazione del gioco, ecco come procedere passo-passo a ricreare un vero e proprio panificio, per i propri bambini:

  • foto-pastaanzitutto preparare con i propri bimbi un panetto di pasta, con il quale loro decideranno cosa creare … pane, biscotti, brioches , focaccine e pizzette;
  • per creare il panetto basterà quindi versare la farina in una ciotola a,ggiungere l’acqua quanto basta per creare un composto elastico e malleabile, un cucchiaio di olio ed iniziare ad impastare;
  • una volta pronto il panetto, il divertimento dei più piccoli inizia … e dando via libera alla fantasia e con l’aiuto di mamma e papà, potranno iniziare a creare baguette, spighe, tartarughe ecc;
  • non resta poi che utilizzare vassoi e piattini per creare la vetrina del panificio;
  • in ultimo, bisogna quindi decidere un angolo del negozio ove mettere la cassa: basterà qualche monetina e/o dei foglietti, per simulare gli scontrini;
  • si passerà così alla seconda fase del gioco, ove mamma e papà, i nonni, la zia o gli amichetti, saranno i clienti e il bambino, il commesso del panificio, che si occuperà di servire, imbustare il pane e fare cassa: buon divertimento!

.

di Mamma Stefy

 


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.