Bimbo affetto da autismo piange felice al concerto dei Coldplay (video)

Apr 28, 16 Bimbo affetto da autismo piange felice al concerto dei Coldplay (video)

Video diventato virale in brevissimo tempo, quello di un bimbo affetto da autismo che piange felice al concerto dei Coldplay (qui il video). Ma ecco la sua storia

Due genitori, Luis Vázquez e sua moglie, hanno voluto far un dono al loro bimbo affetto da autismo, portandolo al concerto del suo gruppo musicale preferito, ove hanno immortalato la scenda, di questo bimbo affetto da autismo piange felice al concerto dei Coldplay (video)
foto-coldplayIl gruppo si è esibito lo scorso 16 aprile al Foro Sol di Città del Messico.
Nel video, il papà chiede al bimbo quale fosse la sua canzone preferita e lui gli risponde, la numero 6, cioè “Fix you”; e proprio sentendo cantare dal viso questa canzone, l’emozione prende il sopravvento ed il piccolo si commuove fino alle lacrime … ed insieme al lui, anche il suo papà.
Al ritorno dal concerto i genitori decidono di condividere l’emozione vissuta pubblicando il video in rete, su YouTube, con il seguente messaggio:
“Algo que mi esposa y yo decidimos ahora sí compartir al mundo entero.Tienen que verlo! Lo dice todo! You guys #coldplay please need to see this!“
che tradotto significa:
“Qualcosa che mia moglie e io abbiamo deciso di condividere con il mondo intero. Guardatelo, dice tutto!”.
foto-bimbo-autistico-concerto-coldplayAnche la band musicale britannica ha voluto condividere il video nel proprio profilo Twitter, ed i numeri parlano da soli: quasi 2 milioni di visualizzazioni su YouTube e la risposta dei Coldplay con 18mila like e 12mila retweet.
Oltre a tutti i favorevoli a questa storia, c’è però anche chi solleva qualche interrogativo e perplessità circa la commozione del bimbo, del tipo: “Era veramente commozione quella del bambino o paura, angoscia e fastidio?” o ancora, “Qualsiasi emozione fosse, è lecito renderla pubblica?”.
Noi crediamo che si trattasse di dell’autentica emozione di un bambino il cui sogno è diventato realtà; voi cosa ne pensate?
Ecco il video caricato su Youtube:


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.