Capodanno in rima con Gianni Rodari

Dic 31, 12 Capodanno in rima con Gianni Rodari

Ormai ci siamo … l’anno vecchio se ne sta andando … e sta lasciando il posto ad un nuovo anno tutto da scrivere: un nuovo anno nel quale i propri bambini diventeranno un pochino più grandi … e nel quale le mamme ed i papà, acquisteranno ‘in saggezza’ – si dice così, no? -.

E’ quindi doveroso stasera il momento del commiato al 2012 e di buon auspico per un 2013, pieno di serenità, felicità e … ricco di … tutto quello che vogliamo: e quale modo migliore per salutare l’anno vecchio e dare il benvenuto a quello nuovo se non con qualche filastrocca in rima, simpatica e divertente da recitare grandi e bambini tutti insieme?

foto capodanno gianni rodariFermi tutti allora … ed un attimo di raccoglimento prima di iniziare con i festeggiamenti doverosi della serata, con una divertente filastrocca ed una simpatica poesia, by Gianni Rodari, grazie alle quali, le mamme ed i papà, coi loro bambini, potranno simbolicamente fare, il doveroso passaggio tra l’uscente anno vecchio e l’arrivo dell’anno nuovo.

Un simpatico momento ‘in rima’, che benchè possa sembrare banale, è invece molto importante, perchè aiuta i bambini a capire il trascorrere del tempo ed a quelli che già ‘sanno i numeri’ ad imparare che il nuovo anno finisce in … 13!

Buon anno a tutti!!!!

Filastrocca di Capodanno 

Filastrocca di capodanno:

foto bimbi capodannofammi gli auguri per tutto l’anno:

voglio un gennaio col sole d’aprile,

un luglio fresco, un marzo gentile;

voglio un giorno senza sera

voglio un mare senza bufera;

voglio un pane sempre fresco,

sul cipresso il fiore del pesco;

che siano amici il gatto e il cane,

che diano latte le fontane.

Se voglio troppo, non darmi niente,

dammi una faccia allegra solamente.

 

L’anno nuovo

Indovinami, indovino,

tu che leggi nel destino:

l’anno nuovo come sarà?

foto bimbi capodannoBello, brutto o metà e metà?

Trovo stampato nei miei libroni

che avrà di certo quattro stagioni,

dodici mesi, ciascuno al suo posto,

un carnevale e un ferragosto,

e il giorno dopo il lunedì

sarà sempre un martedì.

Di più per ora scritto non trovo

nel destino dell’anno nuovo:

per il resto anche quest’anno

sarà come gli uomini lo faranno.

Di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.