Carnevale: le castagnole fritte

Gen 24, 13 Carnevale: le castagnole fritte

Carnevale sta arrivando e per coloro che vogliono festeggiarlo …  anche in tavola, ecco oggi una nuova ricetta davvero imperdibile: le castagnole fritte.

Le castagnole sono infatti, come le chiacchiere, uno dei tipici dolci del Carnevale, davvero gustosi e ricercati tra i grandi … ed i bambini, per un vero trionfo dello chef, che dal canto suo avrà a che fare con una ricetta facile e veloce!

Cosparse di zucchero a velo, con il miele o il cioccolato … ecco gli ingredienti necessari per preparare circa 60 castagnole, ossia per circa 10 persone:foto castagnole fritte

  • 400 grammi di farina bianca 00;
  • scorza grattugiata di 1 limone;
  • 80 grammi di margarina vegetale;
  • 1 bustina di lievito in polvere;
  • un pizzico di sale;
  • 3 uova intere;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 180 grammi zucchero semolato;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 2 cucchiai di marsala;
  • olio per friggere;
  • zucchero a velo.

Quanto poi al procedimento da seguire per preparare le castagnole per il prossimo Carnevale, ecco come procedere passo-passo:

  • mettere in un recipiente le uova con lo zucchero, la farina, il sale, la vanillina, la margarina, il lievito, la scorza dell’arancio grattugiata ed il liquore, quindi lavorare con energia l’impasto fino ad ottenere un composto liscio e ben compatto;
  • far riposare l’impasto per un paio di minuti prima di iniziare ancora a lavorarlo, aggiungendo nel caso farina;
  • foto castagnole fritteprocedere quindi a dividerlo in più pezzetti, realizzando una serie di cordoncini di un paio di centimetri, dai quali ottenere tanti pezzettini più piccoli, ai quali si dovrà dare la forma di palline di grandezza simile alle castagne … dalle quali prendono il nome;
  • scaldare quindi in una padella antiaderente abbondante olio e calare con attenzione le palline precedentemente preparate, provvedendo a toglierle al volo, non appena diventano dorate e gonfie, adagiandole su un paio di strati di carta assorbente, per eliminare l’olio in eccesso della cottura;
  • non resta infine che trasferirle in una teglia o pirofila ben larga e spolverarle con abbondante zucchero a velo, quindi … gustarle e buon Carnevale a tutti!

 

Di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.