Cassazione: per il bambino non e’ dannosa la famiglia gay

Gen 11, 13 Cassazione: per il bambino non e’ dannosa la famiglia gay

Finalmente anche la Cassazione ha affermato che i bambini possono crescere bene anche in una famiglia omogenitoriale, affermando che èmero pregiudiziosostenere che “sia dannoso per l’equilibrato sviluppo del bambino il fatto di vivere in una famiglia incentrata su una coppia omosessuale“. 

In particolare, la Prima sezione civile (sentenza 601) si è così espressa affrontando il caso di affidamento tra un uomo di religione islamica che aveva avuto un figlio con una donna italiana, residente a Brescia, che successivamente era andata a convivere con una donna.

foto bimbo coppia gayLa Cassazione ha respinto il ricorso e ha evidenziato che alla base delle lamentele “non sono poste certezze scientifiche o dati di esperienza, bensì il mero pregiudizio che sia dannoso per l’equilibrato sviluppo del bambino il fatto di vivere in una famiglia incentrata su una coppia omosessuale”.

In questo modo, annota ancora la Prima sezione civile presieduta da Maria Gabriella Luccioli, “si da’ per scontato ciò che invece è da dimostrare, ossia la dannosità di quel contesto familiare per il bambino, che comunque correttamente la Corte d’appello ha preteso fosse specificamente argomentata“.

La Cassazione giustamente afferma che non ci sono certezze scientifiche a questi preconcetti. In realtà, ci sono tanti studi provenienti anche da Oltreoceano che dimostrano come l’orientamento sessuale all’interno di una coppia non condiziona in alcun modo la crescita di un bambino che ha necessità di amore e affetto” – ha commentato Paola Concia, esponente del PD che ha inserito nel suo programma il “riconoscimento dell’omogenitorialità.

foto figli coppie gayChiunque abbia la possibilità di accedere a dati relativi allo stato di salute di bambini cresciuti in famiglie arcobaleno si accorgerà che in realtà sembra che i piccoli non soffrano minimamente di quella situazione di presunto disagio spaventa così tanto gli adulti.

Ricordiamo che già oggi in Italia sono molti figli di coppie omosessuali che sono discriminati per legge: oggi la Cassazione ha dato una sentenza storica. Chissà che qualche politico non inizi a prenderne atto e a fare qualcosa di concreto!

Di Sarah Kay


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.