Che tipo di genitore sei? Andiamo a scoprirlo

Lug 04, 16 Che tipo di genitore sei? Andiamo a scoprirlo

Indubbiamente qualsiasi mamma e papà, si saranno domandati almeno una volta: che tipo di genitore sei? Ebbene, andiamo a scoprirlo

Si, si avete capito bene, perchè oggi vi sveliamo come capire che tipo di genitore sei? Andiamo a scoprirlo e soprattutto a scoprire come nel caso correggersi!
foto-tipo-papàGli esperti dell’Università di Kobe, in Giappone, hanno infatti identificato ben 6 differenti profili di mamma o papàtipo“, a seconda del modo in cui ci si prende cura del proprio bambino.
6 differenti modi, che peraltro influenzano pare direttamente, la felicità futura del proprio bimbo!
Gli studiosi hanno infatti sottoposto un questionario specifico a ben 5mila uomini e donne, indagando in tal modo sulla loro situazione attuale come mamma e/o papà, oltre che sul rapporto avuto a loro volta, con i loro genitori da piccoli.
Un questionario, che ha identificato ben 4 fattori chiave: interesse o disinteresse, fiducia , indipendenza e regole.
Ebbene, dalle risposte ottenute con il questionario, è stato possibile identificare, ben 6 diverse tipologie di genitori. Eccole:

  1. i genitori che offrono supporto ai propri bambini: trascorrono tempo insieme ai figli, mostrano di avere fiducia in loro ed interesse per quello che fanno;
  2. i genitori rigorosi: che danno poca indipendenza ai propri figli e gli impongono molte regole;
  3. i genitori indulgenti: che hanno un buon livello di fiducia nei figli, spendono tempo con loro e non sono troppo rigidi;
  4. i genitori accomodanti: che hanno uno scarso interesse verso i figli ed impongono loro poche regole;
  5. i genitori duri: che non hanno fiducia nei propri figli e danno loro poca indipendenza;
  6. i genitori cosiddetti nella “media”: che hanno livelli medi in tutti i 4 fattori chiave.

foto-tipo-genitoreProfili in base ai quali, come anticipato, dipende la felicità futura dei figli, per cui: chi è cresciuto con genitori che davano supporto, risulta avere buon successo accademico e il più alto livello di salario e felicità; mentre chi ha avuto genitori severi ha un buon successo a scuola e sul lavoro, ma meno felicità.
Ed ora a voi la domanda: che tipo di genitore siete? Confrontarsi in modo obbiettivo con il proprio partner, potrebbe consentire di valutarsi e nel caso, di migliorarsi. Non trovate anche voi?


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.