Come curare le occhiaie in gravidanza

Gen 30, 13 Come curare le occhiaie in gravidanza

Le occhiaie, altrimenti dette borse sotto agli occhi, sono purtroppo un inestetismo abbastanza diffuso, che non risparmia neanche le future mamme, rendendo lo sguardo pesante e sofferente … quasi malaticcio.

Di predisposizione genetica, le occhiaie si manifestano altresì in casi di disidratazione, quando si soffre di problemi di microcircolazione, si hanno cattive abitudini, si è particolarmente stressati o si dorme poco.

In ogni caso, rimirarsi al risveglio allo specchio e vedersi con pesanti occhiaie che spengono lo sguardo … equivale quasi a spegnere la giornata: come poter restituire al proprio sguardo la giusta brillantezza e … gioia di vivere?

E’ un’utopia? No, no è possibile … ed ovviamente in modo assolutamente naturale, nel pieno rispetto della dolce condizione della futura mamma, seguendo questi semplici consigli:

  • foto occhiaieacqua fredda: riempire il lavandino con acqua fredda ed immergere ripetutamente il viso per 3 volte, aprendo e chiudendo gli occhi, quindi tamponare il viso;
  • lift gym: fare qualche esercizio di ginnastica nella zona dell’occhio, ad esempio, appoggiando l’indice e il medio sulle sopracciglia nella parte esterna e tirando la pelle verso la fronte, quindi socchiudere le palpebre, sentendole tirare e distenderle nuovamente. Ripetere l’esercizio 20 volte tutte le mattine;
  • ghiaccio di rose: prendere dell’acqua di rose e riempirla di ghiaccio, quindi sfiorare la zona interessata con i cubetti di ghiaccio, quindi tamponare infine con un asciugamano;
  • patata: ottimo elemento antigonfiore, basta semplicemente tagliare una patata a fette sottili ed appoggiarle sulla zona interessata per almeno 15 minuti;
  • foto occhiaieil finocchio: ricco di betacarotene, è un ottimo decongestionante. Basta frullare insieme le parti esterne ed unirlo ad una patata grattugiata, ottenendo un composto, nel quale mettere una garza.che andrà poi applicata per circa 10 minuti.

Questi alcuni semplici consigli … se ne avete altri non vi resta che farci sapere e …

 

Di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.