Come ritrovare la forma fisica con lo Zumba

Dic 24, 12 Come ritrovare la forma fisica con lo Zumba

Trend che sta spopolando tra le discipline sportive del momento, lo Zumba fitness è la nuova e divertente alternativa ad un allenamento faticoso e ripetitivo, che molte mamme prediligono per ritornare in forma!

Se tra pappe, casa, cucina e lavoro, non vi rimane molto tempo (e magari neanche le energie necessarie) per dedicarvi ai monotoni e rigorosi esercizi fatti in palestra, al jogging o a qualsivoglia altra attività sportiva precedentemente praticata, ma il terrore di non scrollarvi quei chili di troppo accumulati durante la gravidanza vi ossessiona, niente paura! Passo dopo passo, seguite il ritmo e lasciatevi trasportare da questa spassosa disciplina che mixa passi di danza e aerobica con sottofondo di musica latina.

foto zumbaNativa degli States, italiana di adozione, lo Zumba non richiede alcun tipo di prerequisito né una tipologia di allenamento particolarmente dura; è adatto a tutte le donne e alle mamme a cui gusta l’idea di unire, per così dire, l’utile al dilettevole, senza però rinunciare al movimento, anzi, riuscendo perfino, a renderlo maggiormente stimolante e piacevole! Ovviamente, i risultati si vedranno con il tempo; nessuno sport è prodigioso, ovvero fa miracoli all’istante!

Ci vogliono costanza, pazienza e perseveranza per recuperare di nuovo la linea smagliante che si aveva prima di far entrare a bordo del proprio grembo un bebè!

Vediamo meglio quali sono i benefici che se ne possono trarre:

  • è un ottimo brucia-calorie: un’ora di Zumba permette di consumare dalle 400 alle 800 kcal e gli esercizi aerobici contribuiscono ad allenare un po’ tutto il corpo, senza movimenti bruschi o pericolosi: vedrete foto zumba(se sarete costanti), snellire considerevolmente il punto vita, nonché tonificare addominali, glutei, cosce, braccia;
  • non serve essere ballerini professionisti: per esercitarlo con successo, ma è sufficiente possedere una buona dose di dinamismo e la propensione a socializzare: lo Zumba si pratica in gruppo, fa per voi quindi, se siete persone socievoli, mentre è da evitare se privilegiate attività individualiste. Inoltre, fate attenzione a come si muove l’insegnante: il segreto di un efficace e corretto allenamento risiede nella giusta imitazione dei movimenti della (o del) professionista che sta insegnandovi i passi e la loro coordinazione.

Attenzione però, anche a qualche piccolo accorgimento: se avete problemi a carico della colonna vertebrale o non vi allenate da molto, non esagerate e, soprattutto, cercate di eseguire nel modo migliore possibile le movenze della vostra (o del vostro) zumba-trainer, perché potreste rischiare di sovraccaricare la schiena o procurarvi degli strappi muscolari.

foto zumbaSe poi avete partorito da poco, allora evitate di lanciarvi nell’immediato in questa avventura poiché, dopo la gravidanza, alcuni muscoli non hanno avuto ancora il tempo utile per recuperare l’elasticità necessaria che possa consentirvi potenti falcate, slanci o di muovere voluttuosamente il bacino, imprese che, al contrario, richiederebbero maggiori elasticità e tonicità, sicuramente ripristinabili con un po’ di pazienza.

Mamme, date tempo al tempo, sanate gli eventuali problemi insorti in dolce attesa e non abbiate fretta di smaltire tutti i chili in un colpo solo, perché per lo Zumba c’è sempre tempo!

Di Stefania Nardi


2 Comments

  1. E’ un ottimo esercizio per fare fitness. E soprattutto, quello apprezzato da molti allievi, è divertente. Non è il solito esercizio monotono di palestra.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.