Concepimento: niente alcol per gli aspiranti papa’

Lug 01, 16 Concepimento: niente alcol per gli aspiranti papa’

Per coloro che sono impegnati nella caccia alla cicogna e quindi con il concepimento attenzione: niente alcol per gli aspiranti papà

Arriva infatti un nuovo studio a dare un allerta nel campo del concepimento: niente alcol per gli aspiranti papà e non “solo” per le future mamme e per le donne in gravidanza, che potrebbe infatti ostacolare il corretto sviluppo del bambino.
FOTO-ALCOLEbbene, coloro che desiderano quindi diventare papà, è bene rinuncino quanto prima alle bevande alcoliche, in quanto la figura paterna è importante tanto quanto quella della mamma, per la salute del nascituro.
Lo studio condotto dall’Ibcn-Cnr in collaborazione, con il Centro di riferimento algologico della Regione Lazio, rivela infatti per la prima volta che l’alcol influenza il Dna, con conseguenze negative sullo sviluppa gravidanza e sulla salute del feto, in particolare quanto al sistema nervoso del bambino; ma non solo! Infatti il nascituro potrebbe persino essere più incline proprio al consumo di alcolici da adulto.
In particolare, l’alcol andrebbe ad incidere sul fattore Ngf, scoperto da Rita Levi Montalcini, elemento chiave per la sopravvivenza e la funzionalità di popolazioni cellulari neuronali e non, e sul Bdnf, coinvolto in particolare nella fisiopatologia cerebrale. Fattori che assieme costituiscono indicatori chiave del danno provocato dall’intossicazione da alcol.
I problemi più gravi comunque rischiano di sorgere quando il padre è un alcolista; ed ove il passaggio dal padre alcolista al figlio, avviene con il Dna paterno, tramite mutazioni, o indirettamente tramite meccanismi epigenetici, ancora in fase di studio.
FOTO-ALCOLLo studio, pubblicato sulla rivista Addiction Biology, promuove invece una sana alimentazione, attività fisica e bandisce fumo e alcol, secondo le regole basilari che sono in genere prescritte alle future mamme, ma che da oggi, riguardano anche gli aspiranti papà.
Nelle prossime ricerche gli esperti tenteranno di indagare ulteriormente su questo fenomeno, ma per ora il consiglio è quindi quello agli aspiranti papà, di limitare al massimo il consumo di alcol in previsione di una gravidanza.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.