Crescita del bambino, lo sviluppo nel secondo anno di età

Apr 15, 15 Crescita del bambino, lo sviluppo nel secondo anno di età

I bambini crescono ogni giorno, in una costante fonte di sorprese e di nuove esperienze ,sia per il bimbo che per i genitori e per chi gli stia intorno!
Mentre il primo anno di vita è stato ricco di emozioni contrastanti, alla cui base c’è la necessità di mamma e papà di prendersi cura di uno scricciolo appena venuto al mondo, totalmente dipendente da loro; già dal secondo anno di età, il bimbo inizia a mostrare i primi segni di indipendenza e di curiosità verso il mondo che gli sta intorno, mettendo alla prova le proprie capacità e la propria indipendenza.
foto-bimba-2-anni-etàA 2 anni infatti il bimbo, inizia a sentire il bisogno di apprendere i diversi suoni e di esprimersi attraverso parole e gesti, per soddisfare il suo bisogno di parlare, di chiedere e di comunicare con chi gli stia intorno; un linguaggio ovviamente fatto di poche e semplici parole, ma che gli permette di manifestare i suoi bisogni e le sue necessità.
I 2 anni segnano inoltre il momento della presa di coscienza di se stesso, per il bimbo; una fase in cui riesce egli da spazio alle sue emozioni, che permettono agli altri di far capire cosa egli stia provando; la tristezza per un “no” ricevuto o ad esempio la felicità per un desiderio accontentato!
A questa età inoltre mamma e papà possono assistere ad un perfezionamento delle capacità motorie; il bimbo riesce a stare anche in piedi e appoggiandosi magari a sedie e divani, inizia la sua tanto ambita esplorazione della casa, tra cassetti, credenze ed ogni angolo del mondo che lo circonda!
foto-bimba-2-anniSi stima infatti che il 90% dei bambini riesca a camminare già dai 15 mesi di vita.
Sempre a questa età inoltre il bambino inizia a percepire mamma e papà come due soggetti autonomi, che va al di la della sua e della vita familiare, con impegni di natura sociale e lavorativa ed inizia a formare un proprio carattere, che lo porterà ad esprimersi nei più svariati campi: affettivo, motorio e cognitivo.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.