Diventare mamma: depressione post-partum o semplici crolli emotivi

Ott 18, 12 Diventare mamma: depressione post-partum o semplici crolli emotivi

Spesso si parla di depressione post-partum a mio avviso anche in modo improprio, perchè non esiste, secondo me, un’unica definizione per tutte le donne.
Dopo una gravidanza è normale che gli ormoni siano un pò fuoriposto e se a questo aggiungiamo l’apprensione per il bambino (soprattutto se è il primo) e la paura di non essere delle “brave mamme” ecco che potremmo trovarci a disagio o avere dei crolli e cedimenti emotivi, che sono normalissimi, specie nei primi mesi di vita del bambino.
Foto diventare mamma: depressione o crisi post partoFare la mamma si impara col tempo, non esiste una scuola e sono proprio i nostri bambini ad insegnarcelo: se avete paura di sbagliare non vi preoccupate, perchè tutto quello che facciamo, lo facciamo per il loro bene e quindi è difficile che sia sbagliato.
A volte capita anche di piangere senza un vero e proprio motivo; guardiamo i nostri piccoli e ci commuoviamo per la gioia di averli e per la consapevolezza che dipendono in tutto e per tutto da noi: questa è una cosa nuova ed importante, una grande responsabilità che ti cambia la vita e allo stesso tempo, ti fa paura … anche perchè il lavoro della mamma è un lavoro a tempo pieno, senza permessi, festività, malattie e vacanze!
Foto diventare mamma: depressione post parto o crisiE’ luogo comune il detto che fare la mamma è il lavoro più difficile al mondo ma indubbiamente è anche il più appagante e proprio per cercare di preparare tutte coloro che si apprestano a diventare mamme, ecco quello che vi aspetta … ossia come saranno le vostre giornate una volta che sarà nato il vostro bimbo …  giornate che ovviamente cambieranno mano a mano che il bambino cresce, perchè ogni età si sa, ha le sue esigenze … e diamogli un’occhiata fino al primo anno di vita:

  • Foto diventare mamma: depressione o crisi post partofino ai 2/3 mesi praticamente neonato, mangiano e dormono, consentendo alla mamma di risposarsi … colichette a parte;
  • ai 4/5 mesi, iniziano ad interagire ed oltre all’ovetto è possibile ricorrere alle moderne sdraiette in commercio, con i pupazzini e le musichette;
  • a 6/7 mesi, i bimbi iniziano a stare seduti nel seggiolone piuttosto che in un box, pieno zeppo di peluche;
  • intorno agli 8/9 mesi, tanti bambini cominciano a gattonare e a spostarsi per casa …;
  • Foto depressione post-parto: depressione o crisiai 10/12, i bimbi cominciano ora ad alzarsi e a toccare tutto quello che è alla loro portata … inoltre quando cominciano a camminare e vogliono correre è bene ricordare che non sono ancora stabili, quindi potrebbero cadere …

Come dicevamo all’inizio la mamma è il lavoro più faticoso del mondo … ma non c’è felicità più grande di vedere i progressi che il vostro bambino fa ogni giorno, i suoi sorrisi e soprattutto pe sue prime parole quasi indecifrabili!

 

Di Mamma Betty


0 Comments

Trackbacks/Pingbacks

  1. upnews.it - Depressione post-parto o crolli emotivi... Diventare mamma è un grande cambiamento nella vita di una donna: il parto, gli…

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.