Donna abusa di un bambino in diretta su Skype

Mar 29, 13 Donna abusa di un bambino in diretta su Skype

Un viso da brava ragazza acqua e sapone quello della studentessa 28enne Sarah Adleta, dietro il quale in realtà, si nascondeva una donna capace di girare video nei quali abusava di minori.

Questa studentessa della University of Central Florida infatti, non solo abusava dei bambini ma lo faceva anche in diretta su Skype: Sarah Adleta ha infatti compiuto un abuso sessuale su un bambino, mentre un uomo, Aaron Dixon in North Carolina, stava guardando quello che lei stava facendo!

Arrestata dall’FBI grazie ad una soffiata, Sarah Adleta, originaria di Oviedo, Spagna, ha confessato di aver inviato a Aaron Dixon per circa un anno, foto di se stessa nuda con diversi bambini e ha anche ammesso di aver compiuto atti sessuali su di un bambino – una povera creatura innocente – fotografando e registrando tutta la scena mentre era in video-chat su Skype proprio con Dixon.

foto-sarah-adleta..Non è chiaro ancora al momento come Sarah Adleta e Aaron Dixon si siano conosciuti ma come riporta Sentinel, si trattava di un vero e proprio scambio di video pedo-pornografici amatoriali.

La ragazza Sarah Adleta sembra abbia infatti abusato di diversi bambini, filmando e fotografando “il tutto”, avvicinando dapprima i loro ignari genitori, offrendosi come baby sitter, come racconta Cheney Mills, che ha raccontato essersi Sarah Adleta in passato, offerta di fare da baby-sitter ai suoi figli ma di aver rifiutato la proposta, perchè la ragazza non gli ispirava fiducia e ringraziando oggi il cielo, di aver seguito il suo presentimento “E’ un sollievo sapere di aver seguito il mio istinto e non averla lasciata a guardare i miei figli“.

Non si stima purtroppo quanti bambini siano rimasti vittime delle molestie di Sarah Adleta e di in che altro modo riusciva a circuire le sue giovani prede ma cosa certa è che per Sarah Adleta e Aaron Dixon, si sono quindi aperte le porte del carcere e Sarah Adleta, dovrà rispondere di pesanti accuse: possesso di materiale pedo-pornografico, abusi sessuali su minori e pedofilia.

.

Di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.