Dopo trapianto di cuore diventa mamma

Mar 09, 13 Dopo trapianto di cuore diventa mamma

Una vera storia … una storia bellissima … di una vita che si rinnova, quella di Arianna, una donna di 36 anni, spezzina, che è diventata mamma, dopo aver subito un trapianto di cuore.

Il tredicesimo caso al mondo quello di Arianna, che durante la sua gravidanza e’ stata seguita dai preparatissimi medici dell’Ospedale Niguarda di Milano, in collaborazione con l’equipe dell’ospedale Sant’Andrea della Spezia, che si sono scrupolosamente assicurati, delle condizioni di salute della donna e del bambino che stava crescendo nel suo grembo.

La storia di una donna coraggiosa, la storia di un amore … di un grande amore … l’amore di una mamma, della sua forza di volontà e del desiderio di vivere la propria vita e di generare altra vita … la vita di suo figlio!

foto arianna riccoDopo che le era stata diagnosticata una cardiomiopatia dilatativa, unita ad una gravissima insufficienza cardiaca, nel mese di novembre del 2010, aveva subito un delicatissimo intervento di trapianto al cuore, che era andato a buon fine, regalandole una nuova vita … una nuova vita nella quale Arianna, ha voluto realizzare il suo grande sogno di diventare mamma!

Come infatti confessa Arianna, il sogno di diventare mamma è sempre stato in lei ”Cosa mi ha spinto? Il forte desiderio di diventare mamma. Sin dopo l’operazione al cuore volevo realizzare quel desiderio che era gia’ in me ma che prima del trapianto mi era stato negato”.

foto mano neonatoUn sogno che lo scorso 3 marzo è riuscita a realizzare, dando alla luce Caterina, una bellissima e dolcissima bambina nata sana, di ben 3,1 chilogrammi di peso.

Un sogno quello che ha realizzato Arianna, che va ad aggiungersi a quello altre dodici donne, che dopo aver subito un delicato trapianto al cuore, sono diventate mamme, donando a loro volta la vita ai propri figli!

.

Di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.