Eritema da pannolino: un problema comune

Ott 12, 12 Eritema da pannolino: un problema comune

L’eritema da pannolino è la malattia dermatologica più frequenteun bambino su tre soffre di almeno di un episodio lieve dalla nascita ai due anni. L’età di maggiore frequenza è attorno ai cinque sei mesi quando il bambino inizia a stare seduto autonomamente-, con il termine di eritema da pannolino si indica infatti una infiammazione della cute del sederino, di genitali e delle cosce, spesso ricalcante la forma del pannolino.

Foto zona eritema da pannolinoNonostante le attenzioni e la cura nell’igiene dei bambini semplici eritemi sono frequenti soprattutto in seguito a episodi diarroici. L’eritema si risolve in 3 massimo 4 giorni spontaneamente seguendo dei piccoli accorgimenti.

La pelle una volta esposta all’aria appare tesa e sottile, arrossata e/o lucida, il bimbo appare irritabile e a volte piange. Nei casi in cui siano presenti pustole o l’arrossamento invece di diminuire aumenta si deve portare il bimbo a fare una visita dal pediatra che valuterà se sono presenti delle sovra infezioni batteriche o micotiche e nel caso prescriverà una cura adeguataFoto eritema bambino

Essa non è causata dall’uso dei pannolini siano essi monouso o lavabili ma è favorita e causata dall’ambiente umido che viene a formarsi all’interno di esso: la fermentazione di urina porta alla creazione di un ambiente ammoniacale, le feci ne aumentano l’acidità e il caldo e umido porta a macerazione della cute.

Che fare se la dermatite è presente? Lavare solo con acqua tiepida corrente e asciugare accuratamente il piccolo soprattutto nelle pieghe . Sarebbe buona norma applicare un velo di una crema contenente ossido di zinco e calendula ma non eccedendone nella quantità che rischia di favorire la macerazione della pelle; se possibile si consiglia di lasciare il piccolo con il sederino all’aria avvolto in un asciugamano per un pochino per far respirare la pelle e si raccomanda di non usare mai cortisonici o antimicotici se non prescritti da un pediatra. Non usare talco o amido di mais.

Foto eritema da pannolinoPer prevenire la sua insorgenza o almeno per provarci visto che è una patologia in aumento assieme alla dermatite da contatto per l’aumento di gomme e resine contenute dei pannolini è preferibile lavare il bambino spesso con acqua senza utilizzare prodotti detergenti profumati o troppo aggressivi, non mettere troppi cosmetici in modo preventivo ma solo un piccolo velo, non usare mutandine di plastica per trattenere il pannolino.

Di Roberta Tonini


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.