Febbre: quali farmaci scegliere

Apr 01, 13 Febbre: quali farmaci scegliere

Il paracetamolo è un antipiretico, che risulta essere il farmaco di prima scelta, in caso di febbre dei bambini.

Essa va controllata con le medicine solo quando è associata a fastidiosi sintomi, come ad esempio il mal di testa. La somministrazione di farmaci è da effettuarsi sotto prescrizione medica ed in genere solo nel caso di un bambino con una febbre a 38° C, oppure ad esempio, se si lamenta e/o qualora appare abbattuto e stanco.

E’ preferibile invece per contro, non somministrare alcun tipo di farmaco invece, al bambino che nonostante abbia la febbre riesce a giocare, è vivace ed allegro.

Per poter misurare la febbre al proprio bambino esistono vari tipi di termometri, come quelli a infrarossi, digitali o a mercurio; questi ultimi ritirati dal mercato da poco.

FOTO-FARMACI.Quello più adatti sono due: quello a infrarossi e quello digitale. Il più preciso, tra tutti, è quello ad infrarossi.
Il termometro a infrarossi tra i due, è comunque il migliore, in quanto è sia di facile utilizzo per tutti, che per quanto riguarda la maggiore precisione. Seppure hanno un costo più elevato, rispetto a quelli digitali, è un apparecchio per cui vale la pena spendere una cifra superiore ai 60,00 euro.

Una volta misurata la febbre del bambino, bisogna fare attenzione al comportamento del bambino.

Come abbiamo già detto, il farmaco da somministrate – solo in caso di febbre e se il bambino appare abbattuto – è il paracetamolo: un farmaco che svolge il suo compito e non espone al rischio di effetti indesiderati.

La dose da somministrare va calcolata in base al peso corporeo del bambino, e non tanto alla sua età. Ciò vuol dire che per ogni bambino va personalizzata la dose.
In alcuni casi, i pediatri prescrivono, in alternativa al precedente farmaco, un diverso medicinale, che in genere è l’ibuprofene.

foto-febbre-bimboQuesto principio attivo, a differenza di quello già citato sopra, non va somministrato nei primi mesi di vita.
Ovviamente, è superfluo dire che la somministrazione dei due farmaci associati è assolutamente vietata.

C’è anche da tenere ben presente, che i due farmici non prevengono la febbre, ma aiutano a curarla.

.

Di Mena


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.