Festa Della Mamma: i regali di Save the Children

Mag 11, 13 Festa Della Mamma: i regali di Save the Children

È risaputo che le 24 ore dopo il parto sono fondamentali, non solo per la sopravvivenza del bambino, ma anche per quella della mamma.

Purtroppo però, sono migliaia i piccoli e le mamme che nelle prime 24 ore dopo il parto muoiono. Save the Children ha stilato il 14° Rapporto sullo stato delle madri nel mondo, ed è emerso che quasi tutte le morti dei neonati (98 per cento) e delle loro mamme (99 per cento) avviene nei Paesi in via di sviluppo dove la causa è quasi sempre la mancanza di servizi sanitari di base e di assistenza, sia prima, sia durante e sia dopo il parto.

foto-regali-save-the-childrenUn lampante esempio si può vedere nell’Africa sub-sahariana che dal 10 al 20 per cento delle donne in sottopeso affrontano una o più gravidanze e di queste, molte donne, sono ancora troppo giovani.

Questo è causa dei contraccettivi poco, o per niente, usati ma anche e soprattutto perché mancano operatori sanitari e servizi di base.

Sorte opposta, fortunatamente, si ha nel Malawi, che negli ultimi anni è riuscito a ridurre la mortalità infantile sotto i 5 anni del ben 44 per cento. Grazie agli aiuti delle organizzazioni internazionali ed il forte impegno politico, sono stati formati molti operatori sanitari ed è stata diffusa anche la tecnica della “Kangaroo care“, ossia la famosa marsupio-terapia.

Questa tecnica consiste nel mantenere i neonati in sottopeso – episodio che accade sempre più spesso in questi Paesi – in continuo contatto con la pelle della mamma, sul petto, tra i seni.
foto-paola-cortellesi-save-the-childrenI progressi sono stati fatti anche in Bangladesh che porta una diminuzione di mortalità del 49 per cento, ed in Nepal che l’ha diminuita del 47 per cento. I progressi però non sono stati frutto solo del numero di operatori sanitari di comunità, ma anche grazie all’adozione di una nuova tecnica per evitare le infezioni del cordone ombelicale.

Save The Children ha stilato una speciale “Lista dei Desideri”, per riuscire a salvare i neonati e le loro mamme, tramite la nutrizione e la formazione di operatori sanitari.

Paola Cortellesi, testimonial di Save the Children, per la Festa della Mamma ha scelto un regalo importante, e tu?

.

di Mena


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.