Firenze: bimbo di 2 anni morto tra le sbarre del letto

Giu 15, 13 Firenze: bimbo di 2 anni morto tra le sbarre del letto

Tragica scoperta, quella di una mamma e di un papà di Reggello, poco distante da Firenze, che si sono trovati davanti agli occhi due genitori …

Attirati da flebili lamenti che provenivano dalla camera da letto dei loro bambini, i genitori si sono infatti avvicinati alla stanza dei figli, per capire cosa fosse successo … ebbene, a quel punto si sono trovati davanti agli occhi un’immagine che non dimenticheranno di certo mai e che resterà indelebile nel loro cuore e nella loro mente: il loro bambino di appena due anni, si trovava con la testa incastrata tra le sbarre del letto a castello nel quale dormiva.

foto-letto-castelloNonostante lo shock  hanno immediatamente prestato soccorso al piccolo, trasportandolo nel modo più veloce possibile nel vicino ospedale di Figline Valdarno, dove però, i medici purtroppo non hanno potuto fare molto, in quanto probabilmente il bambino era rimasto per molto tempo incastrato in quella infelice posizione, sicchè, i medici, non hanno potuto fare altro, che dichiarare il decesso del bambino.

Da una prima ricostruzione dei fatti, i genitori hanno supposto, che il bambino nel tentativo di scendere dal letto a castello – non si sa per quale motivo -, trovandosi a riposare nella parte superiore della struttura, nonostante le protezioni poste al lettino, sia rimasto con la testa incastrata tra le sbarre, tanto da soffocarlo. Un fatto a dir poco terribile, accaduto mentere nella parte inferiore del letto, dormiva la sorellina, che non si è accorta assolutamente di nulla.

foto-inchiestaAl momento il piccolo è stato trasportato all’unità di medicina legale in attesa di una eventuale autopsia o di una indagine esterna, per capire quale possa essere stata di preciso, la causa del decesso.

Intanto gli inquirenti hanno aperto una inchiesta, come atto dovuto, per comprendere meglio questo triste e tremendo fatto di cronaca. La stanzetta dove è avvenuto l’incidente è stata posta sotto sequestro giudiziario.

.

di Anna Chianese


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.