Francia: si’ a matrimonio e adozioni per coppie gay

Apr 12, 13 Francia: si’ a matrimonio e adozioni per coppie gay

Anche in Francia ce l’hanno fatta: il Senato ha approvato proprio oggi venerdì, 12 aprile, il progetto di legge per consentire il matrimonio e le adozioni alle coppie omosessuali.

La Francia diventa così il 12° paese che legalizza i matrimoni fra persone dello stesso sesso; tra gli altri ci sono Belgio, Portogallo, Olanda, Spagna, Svezia, Norvegia, Islanda, Argentina, Sud Africa e Uruguay. In Messico sono possibili solo nella capitale,mentre negli Stati Uniti solo in 9 Stati e a Washington Dc.

Il presidente Hollande ottiene un risultato davvero importante, a pochi mesi dal suo insediamento la sua promessa è diventata una realtà nonostante il parere contrario di buona parte dell’opinione pubblica francese che non approvava questo suo pensiero e ha scatenato diverse manifestazioni in piazza.

foto-francia-matrimoni-adozioni-gay.Secondo la portavoce del governo, Najat Vallaud-Belkacem, il provvedimento rappresentava “un progresso per l’intera società, non solo per pochi”. Il 65% dei francesi, afferma oggi un sondaggio Ifop, sostiene i matrimoni omosessuali, e il 52% l’adozione.

Anche il ministro per la Famiglia, Dominique Bertinnoti, parlando di “Un importante passo avanti verso l’uguaglianza dei diritti” si dimostra molto soddisfatta.

E proprio nel giorno in cui arriva la notizia dalla Francia, il presidente della Consulta, Franco Gallo chiede al Parlamento di  affrontare il nodo delle unioni gay anche nel nostro Paese, sollecitando una “regolamentazione della materia nei modi e nei limiti più opportuni”.

“C’è un problema rispetto ai diritti, ma l’opzione legislativa non la fa la Corte, è il Parlamento che deve fare le sue scelteha dichiarato Gallo.

foto-neonato“Ora è tempo di brindare anche in Italia” – ha aggiunto Fabrizio Marrazzo, portavoce di Gay center“Siamo stanchi di essere una minoranza di esclusi. Oggi gli Usa, la Spagna e la Francia ci dicono che l’Italia è fuori tempo massimo. I matrimoni gay sono una realtà europea e occidentale. Hollande ha mantenuto la promessa fatta in campagna elettorale”.

Speriamo dunque che i nostri politici decidano di fare qualcosa: le famiglie gay, con figli e non, esistono e aspettano solo di essere tutelate.

 .

di Sara Kay


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.