“I dieci passi per l’allattamento al seno” di OMS ed UNICEF

Set 19, 12 “I dieci passi per l’allattamento al seno” di OMS ed UNICEF

Per tutte le future mamme o le neomamme, ecco oggi “I dieci passi per l’allattamento al seno”, una dichiarazione congiunta scritta nel 1989, che definisce le misure alle quali una struttura sanitaria deve adeguarsi, per essere riconosciuta “Ospedale Amico dei Bambini”.

“I dieci passi per l’allattamento al seno” sono un importante documento, anzi precisamente un importante decalogo, scritto dall’OMS, ossia l’ organizzazione Mondiale della Sanità e l’ UNICEF, che può aiutare la futura mamma nella scelta della struttura sanitaria nella quale partorire.Foto oms

Foto unicefMa vediamo quindi senza ulteriori preamboli “I dieci passi per l’allattamento al seno”, che ogni “Ospedale Amico dei Bambini” vanta:

  1. definire un protocollo scritto per l’allattamento materno al seno, da far conoscere al personale sanitario della struttura;
  2. ver adeguatamente preparato il proprio personale sanitario per attuare questo protocollo;
  3. informare adeguatamente tutte le donne in gravidanza, dei molteplici e notevoli vantaggi e dei metodi di attuazione dell’allattamento materno al seno;
  4. attuare il breast-crawl, ossia porre il neonato in contatto con la propria mamma subito dopo la nascita, pelle contro pelle, spiegando alle mamme ed aiutandole se necessario, come proporre il seno al bambino, come tenere il bambino durante la poppata, … eccetera;
  5. oltre a mostrare alle neo-mamme come allattare il bambino è importante informarle su come mantenere la produzione di latte e quindi come alimentarsi e comportarsi, onde custodire questo alimento così prezioso per il proprio bambino;Foto allattamento seno bambino
  6. non somministrare assolutamente al neonato alimenti o liquidi diversi dal latte materno, ad eccezione ovviamente di particolari indicazioni del pediatra;
  7. da subito attuare il rooming-in e quindi sistemare il neonato nella stessa stanza della madre, onde fargli trascorrano insieme 24 ore su 24, durante tutta la permanenza in ospedale;
  8. incoraggiare la mamma ad eseguire l’allattamento al seno a richiesta del bambino, tutte le volte che il neonato lo richiede, senza eccezioni;
  9. non dare tettarelle artificiali, ciucci o succhiotti al neonato, durante il periodo dell’allattamento al seno materno;
  10. informare la neo-mamma del gruppo di sostegno all’allattamento al seno della struttura e promuovere qui la partecipazione della neo-mamma, dopo la dimissione.

10 semplici ma importanti passi questi “I dieci passi per l’allattamento al seno”, riconosciuti cui ogni “Ospedale Amico dei Bambini”, cui ogni mamma deve attenersi, incoraggiando l’allattamento naturale materno al seno, passo dopo passo, sulla scia di una decisione consapevole!

Di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.