Il bruxismo: cos’e’ e come affrontarlo

Set 18, 12 Il bruxismo: cos’e’ e come affrontarlo

Parliamo oggi di bruxismo, un’attività parafunzionale, che non rientra cioè nella “funzione” propria della bocca, come è invece per altre abitudini quotidiane, ossia masticare, mangiarsi le unghie, mordersi le labbra, rosicchiare penne o matite, … eccetera e consiste nell’abitudine di stringere, serrare o digrignare i denti.

Un’attività il bruxismo che la maggior parte delle persone esercita inconsapevolmente, sin in età pediatrica, in particolare durante la fase del sonno ma che può causare notevoli danni:

  • il digrignare i denti, facendoli cioè strisciare o sfregare gli uni contro gli altri, comporta un’usura importante dei denti, che con il tempo si consumano ;
  • il serramento dentale, cioè l’atto di stringere forte forte i denti tra loro, crea delle piccole filature, ossia spaccature dello smalto dei denti,dovute alla pressione. Si può verificare questo tipo di problema anche in età pediatrica.Foto bambino nanna

Trattasi di un problema il bruxismo che è noto presentarsi in genere nei periodi di maggiore stress o tensione, sebbene non siano ancora ben chiare le cause all’origine ed i pediatri, quanto ai bambini, ipotizzano possa dipendere da fattori fisici, tipo malformazioni mandibolari, imperfezioni nell’allineamento delle arcate dentali o ancora, infezioni delle gengive .

Il rumore provocato dal bruxismo non viene avvertito dal soggetto che lo produce ma il rumore causato dallo sfregamento dei denti, durante la fase notturna è accompagnato in genere da russamento o sonniloquio e può addirittura sentirsi da una stanza all’altra, mentre nei casi diurni, il trattamento è decisamente più difficile ma in entrambi i casi, qualora si constati che trattasi di un problema che sussiste, è consigliabile sottoporsi ad un controllo dentistico.Foto bite

In genere per proteggere i denti dall’abrasione creata dal digrignamento, nelle ore notturne si ricorre ad un byte, applicato direttamente sui denti del soggetto colpito dal bruxismo ma è comunque importante in ogni caso dimostrarsi comprensivi nei confronti dei coloro che soffrono di bruxismo, in particolare coi bambini, ai quali deve essere dato un significativo sostegno ed fornire occasioni positive per sfogare lo stress, vivendo il problema bruxismo in totale serenità!

Di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.