Il massaggio perineale in gravidanza

Nov 13, 12 Il massaggio perineale in gravidanza

Parliamo oggi di massaggio perineale, cioè un particolare massaggio pre-parto, che se eseguito correttamente e con regolarità a partire da alcune settimane prima del termine della gravidanza, pare funzioni e quindi aumentano le probabilità di non ricorrere all’episiotimia.

L’episiotomia per chi non lo sapesse è infatti il “famoso taglietto”, ossia la lacerazione della vagina, per consentire l’espulsione del bambino durante il parto: una pratica cui molte donne pare ne farebbero davvero a meno … motivo per cui … forza allora al massaggio perineale, onde preparare al meglio il perineo al parto … parola delle ostetriche!

Ma vediamo come:

  • foto muscoli perinealimassaggiare da circa 6 settimane prima della data prevista del parto in modo regolare il perineo all’altezza dell’area tra la vagina e l’ano;
  • prendere un olio naturale di oliva o di germogli di grano o ancora uno speciale olio per massaggi perineali (ad esempio, Weleda) che contiene una miscela innocua per il bambin,o, di olio di iperico e di germogli di grano, insieme a oli eterici di salvia moscatella e rosa;
  • appoggiare una gamba su di una sedia ed infilare nella vagina un dito oleato, quindi due o tre e massaggiare formando una U, applicando una leggerissima pressione per 5-10 minuti, verso l’intestino;
  • oppure, distesa sul letto, con le gambe divaricate, ginocchia piegate e con la pianta dei piedi appoggiata, stringere i muscoli come a trattenere la pipì e rilasciare.

foto episiotomiaE’ sufficiente effettuare una volta al giorno l’esercizio il primo esercizio e più volte al giorno il secondo, per allenare per bene il perineo e rendere i tessuti più flessibili ed elastici … onde evitare “pare” il famoso “taglietto” … che dite: tutte “in palestra”?

Di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.