Il parto in acqua: 4 buoni motivi per sceglierlo

Set 26, 12 Il parto in acqua: 4 buoni motivi per sceglierlo

Il parto in acqua è ormai diffuso in molte strutture europee, sul territorio italiano gli ospedali attrezzati allo scopo sono prevalentemente situati al centro-nord; fattore questo, che ha contribuito al fiorire di organizzazioni di ostetrici in grado di offrire la possibilità di farlo a domicilio, con il supporto di apposite piscine in gomma.

Ma perché partorire in acqua, quali sono i vantaggi di una scelta simile, un tempo considerata bizzarra, quasi pericolosa ed oggi invece sempre più consigliata?

Ecco 4 ragioni per approfondire il senso del parto in acqua:Foto parto acqua neonato

  1. l’acqua tiepida permette alla muscolatura di rilassarsi, stimolando nel contempo la produzione di endorfine, l’analgesico naturale del nostro corpo. Se il liquido mantiene la giusta temperatura e quella della donna è costantemente monitorata, i tempi di immersione possono essere molto lunghi e senza rischi;
  2. la produzione di ossitocina, l’ormone che promuove le contrazioni uterine, non viene inibita da stimoli esterni, anzi risulta maggiormente indotta dalla sintonia fra psiche e corpo, più facilmente raggiungibile dentro l’acqua
  3. il galleggiamento tra una contrazione e l’altra aiuta il rilassamento; inoltre bagnarsi i capelli ed immergere la testa sino ad “azzerare” le stimolazioni circostanti, innesca nella partoriente uno stato ottimale per affrontare soprattutto le spinte finali;Foto parto acqua neonato
  4. il bambino viene alla luce con un impatto meno traumatico, grazie al ridotto tempo di travaglio e al contatto con un ambiente simile a quello del ventre materno.

Resta inteso che ogni gravidanza costituisce un capitolo a sé, le variabili sono tante ed è giusto valutare caso per caso, anche se tuttavia, mettere al mondo un bimbo in acqua sembra una strada efficace per ridurre il dolore e favorire un parto sereno: a voi la scelta mamme …

 

Di Emanuele Saccardo


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.