Infortuni: i piu’ a rischio sono i bambini

Giu 03, 13 Infortuni: i piu’ a rischio sono i bambini

La SICM, ossia la Società Italiana di Chirurgia della Mano,ha presentato nel capoluogo della Madonnina a Milano, un programma di prevenzione e di informazione sui rischi di infortuni alle mani dei bambini.

Purtroppo è infatti emerso, che sono compresi fra l’1,4 e l’1,6 gli infortuni alla mano, in un solo anno, e quelli che riguardano i bambini sono 400 per ogni 100.000 abitanti.

Nel 30 per cento dei casi, gli incidenti dei bambini, sono risolti con un tutore, per le fatture dell’avambraccio. Di solito queste avvengono in casa, o a scuola ma anche nei luoghi dove i bambini sono abituati a fare sport o giocare semplicemente con gli amici.

foto-mani.Il progetto è stato intitolato “Mani Sicure” e mira ad arginare questo rischioso fenomeno.

Il presidente della Società Italiana di Chirurgia della Mano, Giorgio Pajardi, ha spiegato che questo progetto si affianca all’evento della Giornata nazionale della mano e prevenzione del bambino, che si è tenuto proprio lo scorso 18 maggio.

I dati riscontrati sono stati considerati molto allarmanti, tanto che la Società Italiana di Chirurgia della Mano ha creato un gruppo di studio apposito per la prevenzione degli infortuni alla mano. Ha inoltre indetto la Campagna di prevenzione degli infortuni della mano del bambino, che si svolgerà per il triennio 2013 – 2015.

foto-mani..Gli infortuni purtroppo non sono sempre lievi, a volte possono determinare infatti, una certa gravità. Non da meno è da considerare che nella maggior parte dei casi però, tali infortuni avvengono proprio nelle quattro mura domestiche. Che siano causati dalla ventola del phon, dai fornelli, dalle stoviglie, dai cassetti, o quant’altro, questi incidenti va detto, che possono avere peraltro, la loro importante rilevanza. Infine … ma non per importanza, va detto che non sono da sottovalutare inoltre i morsi di animali, poiché i bambini sono le vittime più frequenti di questi spiacevoli incidenti.

Secondo dei recenti dati, risulta infatti che sempre più bambini sono coinvolti in incidenti ad una, o entrambe le mani. La Campagna di prevenzione vede il coinvolgimento del ministero della Salute, del MIUR e del ministero dell’Interno.

.

di Mena


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.