La gravidanza gemellare

Feb 16, 13 La gravidanza gemellare

La gravidanza gemellare è un tipo di gravidanza molto raro nelle fecondazioni naturali ma un evento molto più frequente in chi si sottopone a cure di fecondazione assistita.

La gravidanza gemellare può presentarsi in due diversi casi, ossia:

  • a seguito di una doppia ovulazione: ossia le ovaie rilasciano due cellule uovo che vengono fecondate e da cui si svilupperanno i gemelli eterozigoti o gemelli diversi ed ognuno si svilupperà in una sua placenta. I casi di gravidanze eterozigoti si presentano per familiarità oppure a seguito dell’aumento dell’età della madre. Questo tipo di gravidanza è molto comune, si verifica nel 70% dei casi;
  • nel 30% dei casi, viene rilasciato un solo ovocita ma che, a seguito della fecondazione da parte dello spermatozoo, si trasforma in zigote e si divide … cosa che normalmente non accade.

foto gravidanza gemellareNell’ambito di questa seconda casistica, può accadere quindi che:

  • lo zigote si divide tra il primo e terzo giorno dando così vita due placente, due sacchi amniotici;
  • lo zigote si divide tra il quarto e l’ottavo giorno si svilupperà una placenta e due sacche amniotiche;
  • lo zigote si divide tra il nono e il dodicesimo giorno dando vita ad una placenta ed un sacco amniotico;
  • lo zigote si divide dopo il tredicesimo giorno, caso rarissimo, si avrà un unica placenta e un unico sacco amniotico e quindi si svilupperanno i gemelli siamesi.

In questi quattro casi si svilupperanno i gemelli identici e sia nel caso della gravidanza eterozigote che monozigote si potranno avere feti dello stesso sesso o di sesso diverso.

Generalmente il parto di una gravidanza gemellare avviene intorno la 37° settimana gestazionale.

foto gravidanza gemellareSi verifica la posizione dei feti anche durante le contrazioni, se il primo feto è cefalico si procede con parto naturale, favorendo la nascita del secondo sia esso in posizione cefalica o podalica.

Se, invece, il primo gemello è podalico o in posizione trasversa, indipendentemente dal posizione del secondo, si procede con taglio cesareo.

La frequenza della gravidanze gemellari è in costante aumento nel nostro paese.

Ciò è dovuto principalmente al fatto che sempre più persone ricorrono ai centri di fecondazione assistita per l’aumento dei problemi di fertilità .

Ogni anno in Italia si registrano ben 5600 gravidanze bigemine (a due gemelli) e 280 trigemine (quando i gemelli sono 3).

Di Mamma Stefania


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.