La scuola materna e’ fondamentale per i maschietti

Ott 22, 12 La scuola materna e’ fondamentale per i maschietti

L’amore conta, recita una famosa canzone italiana. E l’amicizia ti fa comportar bene, specie all’asilo. No, questo non è il titolo di un brano, ma la conclusione cui sono giunti gli studi della University of Illinois (Usa). La pubblicazione Infant and Child Development ha infatti dimostrato che, specialmente per i maschietti, le amicizie nel corso degli anni della scuola materna influenzano molto il comportamento della vita a venire.

La ricerca (che ha preso in esame 567 bambini) mette in evidenza come i legami positivi nati all’asilo siano in grado di determinare una socialità più marcata tra la prima e la terza elementare, nonché sfavorire comportamenti turbolenti. Questo risultato però non appartiene alla sfera delle femmine, che a quanto pare sono meno influenzabili dalle amicizie allacciate.

Foto bimbe asiloNancy McElwain, coautrice dello studio, spiega che “Nel complesso, gli insegnanti hanno riferito che le bambine tra la prima e la terza elementare avevano buone abilità sociali indipendentemente dalla qualità delle loro amicizie dell’asilo. I maschi, invece, beneficiano chiaramente dello spessore dei primi legami.”

Sempre secondo la McElwain, la questione è di natura empatica: “I bambini tendono a rispettare i loro amichetti, a preoccuparsi del loro grado di benessere se riscontrano situazioni analoghe alle proprie in ambito familiare. In altre parole, si identificano con la realtà dei propri compagni.” Foto bambini asiloPoi aggiunge che “è anche in questo modo che imparano a gestire meglio le proprie emozioni nei momenti in cui le cose si complicano, acquisendo la capacità di superare i conflitti.”

Infine conclude: “I conflitti non sono necessariamente buoni o cattivi, la differenza è data dal modo in cui li si affronta.”

 

Di Emanuele Saccardo

 


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.