Leggere le favole ai propri bimbi, li fa essere più bravi a scuola e più affettuosi

Ago 31, 15 Leggere le favole ai propri bimbi, li fa essere più bravi a scuola e più affettuosi

Come rileva una ricerca pubblicata dalla Oxford University Press, la metà dei genitori smette di leggere le favole ai propri bimbi, raggiunti i 7 anni, ma invece leggere le favole ai propri bimbi, li fa essere più bravi a scuola e più affettuosi con mamma e papà!

foto-favoleLeggere al proprio bimbo sin dalla tenera età, consente di ampliare l’esperienza e la conoscenza del mondo, insegna la lingua, le regole ed anche l’empatia, come sottolinea uno studio pubblicato dallo Oxford University Press, e James Clement, ex preside di scuola elementare, che avverte: leggere le favole ai propri bimbi, li fa essere più bravi a scuola e più affettuosi.
Come precisa infatti James Clement, ex preside di scuola elementare: “La lettura assistita in famiglia è ancora vitale” e quindi sottolinea “è un vero peccato che i genitori non comprendano come soli 10 minuti di lettura al giorno siano un potente aiuto all’educazione dei propri figli” e lancia un appello: “Continuate a leggere favole almeno per la durata di tutte le scuole elementari”!
Al giorno d’oggi infatti purtroppo la lettura è sostituita da cellulari, dai tablet e dalla televisione, come rivela lo studio britannico, che sottolinea come la maggior parte dei genitori perda questa buona e sana abitudine quando i figli raggiungono i 7 anni di età, mentre come rivela un rapporto della London School of Education, i bambini accompagnati nella lettura con le favole sono più bravi dei loro coetanei in matematica ed in inglese ed hanno migliori rapporti affettivi con la famiglia.
Ed ecco quindi per finire, alcuni preziosi consigli per favorire la lettura con i figli, a casa:

  • scegliere un posto comodo per entrambi, per la lettura, e che consenta al bimbo, di guardare il libro, onde avere così un maggior interesse per il racconto;
  • foto-cenerentola-favolaleggere con piacere, cambiando il ritmo, la voce e scegliendo le pause giuste per una lettura accattivante, onde far immergere il bambino nel filo narrativo della storia;
  • rileggere un libro che piace al bambino ogni volta che egli lo chiede;
  • non imporre tempi: tipo “Solo 5 minuti”, si tratta di una forzatura che potrebbe scoraggiare il bambino;
  • avere un metodo, costante nel tempo, come ad esempio leggere favole 10 minuti ogni sera prima della nanna: un rito classico, ma sempre molto efficace!


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.