Mamma grazie all’Aspirina dopo 5 aborti

Gen 15, 13 Mamma grazie all’Aspirina dopo 5 aborti

Particolarissima storia oggi quella di una donna, che è riuscita ad avere ben due figli, dopo aver subito addirittura cinque aborti spontanei, grazie all’Aspirina!

Un desiderio quello di avere dei figli, che Alba Poddack ha esaudito nonostante sia affetta dalla sindrome di Hughes, altrimenti detta di sangue appiccicoso, grazie ad una semplicissima terapia, di assumere quotidianamente una normale Aspirina!

Si si avete capito bene, Alba Poddack, infermiera di professione, ha infatti seguito la terapia-consiglio di un amico, che dopo due aborti, le ha consiglio di assumere un’ Aspirina al giorno, per coronare il suo sogno di diventare mamma ed avere un figlio.

foto aspirinaUn consiglio che come rivelò più tardi Alba Pollack al Daily Mail, seguì quasi più per scaramanzia, per non lasciare nulla di intentato più che per sincera convinzione … ma alla fine, Alba Pollack, dopo aver subito due aborti spontanei, ebbe il suo primo figlio, Shay e forte di questo successo, ebbe la sua seconda figlia, Isobel, dopo aver subito altri tre aborti

Affetta dalla sindrome da anticorpi antifosfolipidi, altrimenti della anche sindrome di Hughes o di sangue appiccicoso, ossia una malattia rara, che provoca un disturbo autoimmune che può portare trombosi alle vene o alle arterie, disfunzioni della coagulazione del sangue e anche, tra gli altri possibili disturbi, aborti spontanei ricorrenti … proprio come nel caso di Alba Pollack, che scoprì solo con il tempo, che era proprio a causa della sua malattia che non riusciva a diventare mamma.

Grazie infatti agli specialisti del Liverpool Women’s Hospital, Alba Pollack, riuscì alla fine, ad avere una diagnosi precisa e dettagliata delal sua malattia, una diagnosi definitiva insomma e ad avere una terapia mirata, a base di Aspirina e altri farmaci anticoagulanti.

foto incintaCi sono voluti anni ed anni ma alla fine, Alba Pollack, grazie alla terapia è subito rimasta incinta della sua dolce Isobel, nata cinque settimane prima del termine ma in perfetta salute ma non solo … Ebbene si, perchè i medici, hanno altresì fatto sapere ad Alba, che se ai tempi, non avesse seguito il consiglio del suo collega, di assumere quotidianamente un’ Aspirina non sarebbe mai rimasta incinta di Shay, il suo primo bambino.

Una splendida storia insomma, una storia che promuove la speranza … una storia, difficile a credersi, con la cara vecchia e preziosa Aspirina, il farmaco che da generazioni e generazioni praticamente tutti hanno in casa, si è conclusa con il miglior finale possibile, con il classico “… e vissero felici e contenti”: meglio di così!

Di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.