Mamma: se lecca il ciucco del bimbo cala il rischio di allergie e asma

Giu 14, 13 Mamma: se lecca il ciucco del bimbo cala il rischio di allergie e asma

Novità per tutte le mamme alle prese con bimbi che prendono il ciuccio: secondo uno studio del Queen Silvia Children’s Hospital di Goteborg pubblicato sulla famosa rivista Pediatric, se la mamma lecca il ciuccio del suo bambino, prima di offrirglielo nuovamente, lo preserverebbe dal rischio di allergie varie e asma.

Ebbene si: una notizia che potrebbe non piacere a molti e decisamente contestabile dai più ma lo stesso studio, afferma che questo gesto è importante in quanto i microbi presenti nella saliva della mamma a contatto poi con quelli del piccoli hanno un alto grado di protezione.

foto-ciuccioLo studio è stato effettuato su 184 bambini con rischio allergico, cioè aventi almeno un genitore con allergia. Tutti i bambini in esame sono stati tenuti in osservazione per ben tre anni, durante i quali sono stati sottoposti a test per il controllo delle allergie, uno a 18 mesi e uno a 3 anni.

Ebbene … al primo test, erano già evidenti i primi risultati positivi. I rischi di incorrere in eczemi ed in asma erano calati rispettivamente del 63% e dell’88%, nei bambini, le cui mamme avevano bagnato il ciuccio con la loro saliva. Al secondo test a 3 anni, la riduzione del rischio si era ridotta del 49% per l’eczema, mentre per l’asma il rischio era totalmente scomparso.

Risultati decisamente importanti e da non sottovalutare!

Sempre in questo ambito di studio si è potuto notare che su un campione di 33 bambini in cui era stato appurato un rischio minore di allergie, vi era una differente flora batterica rispetto agli altri. A detta degli stessi studiosi ad oggi non si può dare una conclusione valida ed esaustiva della ricerca, difatti sono ancora necessari ulteriori sperimentazioni.

foto-cuccio-sterilizzatoE’ indubbio quindi che qualsiasi mamma o papà è in attesa ora di conferme rispetto a questo nuovo studio, che ben si contrappone a quanto risaputo fin’ora e quindi al fatto che la saliva non è completamente disinfettante benchè contenga un enzima che combatte i batteri gram ed è acida, senza dimenticare che se la mamma sta incubando un virus, mettendo in bocca il ciuccio del suo bambino, gli passerà il suo virus: è proprio infatti attraverso le goccioline di saliva che avvengono i contagi più frequenti … da un banale raffreddore ad una bronchite, o ancora alla mononucleosi …

Insomma mamme, ad oggi, ricordate sempre di avere in casa o di portarvi dietro ogni volta che uscite un ciuccio sterilizato di scorta per il vostro bambino: mi raccomando!

.

di Anna Chianese

 


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.