Morta bimba di 2 mesi: “Fatale la pulizia del naso”

Apr 29, 16 Morta bimba di 2 mesi: “Fatale la pulizia del naso”

Terribile caso che arriva da Giaveno, nella provincia di Torino, ove una bimba di 2 mesi è morta:Fatale la pulizia del naso”

Si, si avete capito bene, perchè una bimba si è sentita male lo scorso sabato, verso mezzogiorno, durante il bagnetto; una bimba di soli 2 mesi purtroppo morta: “Fatale la pulizia del naso”!
foto-pulizia-naso-bimboPotrebbe infatti essere stata proprio la soluzione di acqua fisiologica, contenuta in un flaconcino e regolarmente in commercio, spruzzatale dai genitori, per “liberarle il naso” a causare la morte della piccola.
Subito dopo la pulizia del nasino infatti, la piccola sembra avrebbe iniziato a piangere e poco dopo sarebbe persino svenuta!
A nulla è purtroppo valso il trasporto in elicottero, all’ospedale infantile Regina Margherita di Torino, ove la bimba è spirata attorno verso le ore 16:00, dello stesso giorno.
Dai primi accertamenti effettuati dai carabinieri, che hanno interrogato i genitori sulle modalità di somministrazione della soluzione fisiologica, non pare ci sia alcuna traccia – anche esaminando le cartelle cliniche prenatali e delle prime settimane di vita della piccola – di malformazioni cardiache. L’esame autoptico dei prossimi giorni, stabilirà comunque le reali cause del decesso della neonata.
foto-pulizia-nasoAl momento, sui fatti indaga la procura di Torino, con un fascicolo aperto dal pm Eugenia Ghi, senza ipotesi di reato né indagati.
Dal canto suo, il professor Giuseppe Ferrari, primario emerito di Pediatria al Mauriziano, ha inteso chiarire alla Stampa, che:
“Bambini così piccoli non hanno bisogno di gocce o acqua nel naso, se non in caso di un raffreddore serio, che a due mesi non hanno mai.” quindi spiega “A quell’età, se il naso è chiuso non succhiano, così starnutiscono per liberarlo: purtroppo molti genitori scambiano questo starnuto per raffreddore e utilizzano le gocce nel naso” e aggiunge, quanto alla dinamica dei terribili fatti “Quell’azione ha fatto partire un riflesso che ha agito sul cuore. È ciò che può essere accaduto alla bimba”.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.