Nail art: come fare una perfetta french manicure

Apr 14, 15 Nail art: come fare una perfetta french manicure

Parlando di ricostruzione unghie si sente spesso parlare di “french manicure” o “unghie french”, tanto che a riguardo, le principianti posso avere un po’ di confusione, per cui è doveroso andare a fare un po’ di chiarezza.
La french manicure è un trattamento cosmetico ed estetico, nella ricostruzione delle unghie di mani e piedi (con ricostruzione unghie gel o in acrilico), ispiratosi alle dive del cinema americano degli anni ‘50, che nel corso del tempo è approdata dapprima in Francia, prendendo appunto il nome di “french manicure”, diventando un vero must, sempre più richiesto dalle giovani e dalle signore, conquistate dalla famosa lunetta bianca dell’unghia!
foto-nail-art-frenchMa come si procede a fare la “french manicure”? Ecco allora le fasi previste da questo tipo di manicure:

  • anzitutto applicare uno smalto – di solito di colore bianco – lungo il bordo superiore delle unghie;
  • ricoprire quindi con uno smalto dai toni naturali;
  • dare all’unghia french finale, a piacere, una forma squadrata ossia la linea french, oppure arrotondata ossia, la smile line.

E nel caso invece di una ricostruzione unghie french? E quali sono invece i passaggi basilari da seguire con una ricostruzione unghie gel per fare la famosa french manicure?
Anzitutto bisogna precisare che la french manicure può essere eseguita con tecnica a gel con cartina oppure con acrilico, ma indubbiamente la più diffusa è proprio la prima; motivo per cui, andiamo ad indicare di seguito, i passaggi del tutorial fai da te, proprio della prima:

  • disinfettare anzitutto per bene le unghie e la zona delle cuticole;
  • applicare quindi uno strato di primer o gel base su tutta l’unghia, come fosse la stesura dello smalto e lasciar asciugare per bene;
  • procedere a far polimerizzare mettendo in lampada UV per circa 120 secondi – a meno di diverse indicazioni sul prodotto -;
  • con un pennello dalla punta molto sottile e dalla linea definita, decorare quindi la linea french nella forma a piacere, ossia con unghia french, cioè squadrata, oppure unghia con smile-line, ossia arrotondata;
  • foto-french-manicurecon una goccia di gel costruttore andare quindi a formare la famosa curva C e far polimerizzare in lampada UV;
  • non resta che concludere stendendo il finisher e – facoltativo – una penna olio per cuticole;
  • procedere allo stesso modo per tutte le unghie di entrambe le mani.

Ed una volta asciugato il lavoro non resta che sfoggaire una favolosa french manicure!


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.