Neonato: come tagliare le unghie

Mar 04, 16 Neonato: come tagliare le unghie

Le unghie delle mani, come quelle dei piedi hanno bisogno di essere ben curate e tagliate, sin dai primi mesi: ma come tagliare le unghie di un neonato? Andiamo a scoprirlo

Anche le unghiette di un neonato necessitano infatti di essere tagliate, perchè se infatti sono troppo lunghe, c’è il rischio che il piccolo possa farsi male, graffiandosi da solo: ma come tagliare quindi le unghie di un neonato?
foto-taglio-unghie-neonatoE’ bene infatti tenere presente che le unghie dei neonati e dei piccoli, inoltre, sono molto fragili, ma se sono tagliate con regolarità ,tendono a rafforzarsi e quindi a diventare più resistenti, per cui pericolose per la cute del piccolo.
Oltretutto è importante considerare che fare la manicure o la pedicure ad un neonato, non è assolutamente una cosa facile; anzi! I piccoli infatti, si muovono spesso, e non riescono a capire se si dice loro di stare fermi; inoltre, non riescono a stare immobili a lungo!
E’ fondamentale quindi che mamma e papà, specie se alle prime armi come genitori e quindi se privi di esperienza, prima di procedere al tagli delle unghie del neonato, si muniscano di tutto l’occorrente per la manicure, onde evitare di doversi spostare nel mentre dell’operazione e di tanta pazienza!
Proprio quanto agli accessori per la manicure, è assolutamente preferibile optare per una forbice dalla punta arrotondata, onde evitare di far male al bambino o di pungerlo con le punte di una forbice appuntita, durante il taglio delle unghiette.
Nei negozi per la prima infanzia è possibile altresì trovare oltre alle forbici dalle punte arrotondate, dei piccoli tagliaunghie specifici per bambini, forse più semplici da usare e meno pericolosi, nel caso di un neonato.
Per il taglio delle unghie, è comunque consigliabile scegliere un momento della giornata in cui il bambino è tranquillo e rilassato, come dopo il bagnetto, approfittando altresì del fatto che le unghiette saranno rese più morbide dall’acqua.
Per procedere con il taglio:

  • foto-tagliaunghie-forbice-neonatoprendere in braccio il bimbo e farlo sedere su un supporto, oppure sulle ginocchia con la schiena appoggiata alla pancia della mamma;
  • per una maggiore sicurezza, far passare le braccia della mamma, sotto quelle del bambino;
  • afferrare per bene la manina (o il piedino) del bambino tra il pollice e l’indice;
  • procedere quindi con il taglio delle unghie, seguendo il profilo delle dita, evitando di tagliarle troppo corte, e dando una forma squadrata, piuttosto che arrotondata, onde evitare la formazione di punti o spigoli che potrebbero far male al bambino o favorire la formazione di un’unghia incarnita;
  • se si ha paura di far male al bambino, è possibile praticare la manicure o la pedicure quando il bimbo dorme;
  • dopo aver tagliato le unghie, è possibile applicare sulle mani e sui piedi del bimbo, dell’olio o della crema idratante, per nutrire la pelle e rilassare il piccolo.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.