Olanda: via libera alla pedofilia

Apr 05, 13 Olanda: via libera alla pedofilia

Nuova sentenza shock olandese: il club della pedofilo può esistere.
Ricordiamo che il Partito dei Pedofili, “Sticthing Martijn” nato con l’autorizzazione governativa olandese, che ovviamente non si definiva tale, bensìPartito dell’Amore Fraterno, Della Libertà e Della Diversità”, si proponeva di diffondere ed allo stesso tempo difendere l’idea dell’amore secondo la quale si dovrebbe abbracciare ogni tipo di relazione, che sia parentale, amicale o eroica stessa.

Ma l’idea dellacarità”, da cui prende spunto questo tipo di partito, viene stravolta, rovesciata, fraintesa; concetti comeamore” o “odio”, od anche “bene” o “malediventano intercambiabili a seconda delle intenzioni dell’interessato. Pertanto, tutto è buono, o tutto è cattivo a seconda del personale metro di giudizio.
FOTO-SENTENZA-OLANDA.Questo Partito che promuoveva la libertà degli adulti ad avere rapporti sessuali con bambini di 12 anni, si vide sciolto lo scorso anno dal tribunale civile di Assen, che aveva rilevato che le sue proposte per legalizzare i rapporti sessuali tra adulti e bambini erano contro le norme e i valori della società olandese ma oggi, secondo la corte d’appello di Leeuwarden, i testi e le foto del sito web della fondazione, non contravvengono la legge.

Potrebbero risollevarsi nuove e scottanti, nonché tetre e scrupolose polemiche in Olanda, dopo la sentenza che promuove la pedofilia!

Ebbene, dopo la fine del precedente partito, ecco un’ulteriore sentenza che riaprirebbe la ferita.

L’attività del Stitching Martijn” fondato nel 1982 nei Paesi Bassi con il solo scopo di legittimare le relazioni sessuali tra adulti e bambini, avrebbe ormai visto compiere il proprio scopo, dato che la sentenza del suo scioglimento, è stata oggi di fatto ribaltata dalla Corte d’Appello di Leeuwarden.

FOTO-SENTENZA-OLANDALa Corte d’Appello ha infatti dichiarato che i membri del club non si sono mai macchiati di crimini per i testi e le foto presenti sul sito web della fondazione, che non sono peraltro contro la legge e che il fatto che alcuni membri siano stati condannati per reati sessuali, non è connesso al lavoro della fondazione stessa.
I giudici, inoltre, hanno rilevato che le proposte per la liberalizzazione della pedofilia sono una contravvenzione per i principi del sistema penale olandese, in particolare per quanto riguarda i “pericoli dei contatti sessuali con giovani” ma ha aggiunto che tuttavia, la società olandese è abbastanza resistente per affrontare le dichiarazioni e il comportamento avuto dal club.

Si valuta adesso un probabile ricordo in terzo grado.

.

di Mena


1 Comment

  1. Nadia schifaudo '76 /

    che schifo di paese è l’ Olanda lì regna la perdizione! Che schifo 🙁

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.