Omogenizzati di carne fai da te

Nov 06, 12 Omogenizzati di carne fai da te

Con l’inizio dello svezzamento ai nostri piccoli introduciamo sempre più alimenti nuovi. Il pediatra consiglia a noi mamme di offrire al bambino la carne, come uno degli alimenti base e come fonte proteica, solitamente, da proporre al pasto del pranzo.
Quando ho svezzato la mia prima bimba feci scorta di omogenizzati delle marche più conosciute ma dopo un po’ di tempo, dal confronto con altre mamme, ho scoperto che potevo fare gli direttamente io a casa e sinceramente quali alimenti sono più salutari dei piatti preparati in casa e dalle dolci mani di mammina?
Qui di seguito ecco quindi due alternative ricette, su come preparare gli omogenizzati in casa e conservarli.

Con pentola e frullatore

foto omogeneizzato carne casaIngredienti:

  • 500 grammi di carne (vitello, pollo, tacchino … a piacere);
  • 2 litri di acqua;
  • verdure (di base 1 carota, 1 zucchina, 1 patata e cipolla e altre verdure a piacere);
  • 2 cucchiai di olio Evo.

Procedimento:

  • mettere tutto in una pentola e lasciar cucinare per un paio d’ore, così come quando si prepara il brodo al bimbo;
  • a cottura ultimata mettere in un frullatore o mixer la carne, un po’ delle vedure e qualche mestologrande di brodo affinche non venga troppo asciutto e frullare tutto per almeno 2 minuti;
  • nel caso il compoto risulti troppo asciutto, aggiungere ancora qualche mestolo di brodo, finchè raggiunge una consistenza di media densità.

Per le amanti del Bimby

foto omogeneizato carne bimbyIngredienti:

500 grammi di carne (vitello, pollo, tacchino … a piacere);
200 grammi di acqua;
verdure (di base 1 carota, 1 zucchina, 1 patata e cipolla e altre verdure a piacere);
40 grammi di olio Evo.

Procedimento:

  • tagliate il pezzo di carne a cubi non troppo grandi e porli nel cestello;
  • nel boccale inserire verdure, acqua ed olio, inserire il cestello e cucinate per 30 minuti, 100°, vel 1, antiorario;
  • dopo 15 minuti ricordarsi di girare la carne con la spatola;
  • al termine della cottura versare la carne dal cestello nel boccale e omogenizzare tutto per 1 minuto e 30 secondi, passando da vel 5 a turbo.

In entrambe i casi, sia per chi usa la pentola e frullatore, sia per il Bimby, porre tutto all’interno di vasetti da circa 80-100 grammi, chiuderli e capovolgerli per creare il sottovuto.foto omogeneizzato carne pronto

E’ possibile lasciarli così anche fino a raffreddamento e poi congelare.
Con entrmbi i procedimenti, ogni 500 gr di carne, si ottengono circa 15 vasetti … praticamente con 1 kg di carne si è a posto, per un mese (all’occorrenza scongelo) e credetemi si risparmia tantissimo: provare per credere!

Di Mamma Stefania


0 Comments

Trackbacks/Pingbacks

  1. upnews.it - Omogenizzati di carne fai da te... Mai sentito parlare di omogeneizzati fatti in casa ... si? Ecco come preparare…

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.