Riccardo Montolivo: in campo per i bimbi malati di leucemia

Mag 25, 13 Riccardo Montolivo: in campo per i bimbi malati di leucemia

Campione nella vita e nel sociale, Riccardo Montolivo, centrocampista sia del Milan che della Nazionale, sarà il testimonial della campagna della raccolta fondi per la costruzione del nuovo Centro Maria Letizia Verga, per lo studio e la cura della leucemia del bambino.

La nuova prestigiosa struttura, sorgerà a Monza, in Lombardia, su un terreno adiacente alla zona dell’Ospedale San Gerardo e sarà interamente dedicata alla ricerca ed alle cure, delle leucemie e delle malattie ematologiche del bambino, proponendosi come nuovo spazio per il centro di Ematologia Pediatrica, che opera nell’ospedale di Monza da quasi 30 anni ed è diventato una vera e propria eccellenza a livello internazionale.

foto-riccardo-montolivo.Due sono comunque le iniziative che vedranno il coinvolgimento il calciatore rossonero Riccardo Montolivo: la prima consiste nel sostenere le donazioni tramite RID bancario mensile e la seconda, per sostenere il successivo progetto autunnale, di una campagna di SMS solidali.

Il grande Riccardo Montolivo sarà infatti il volto del prossimo film istituzionale a favore dell’iniziativa di fund raisingCatene del Mattone del Dai!”, sia per lo sport dedicato al grande pubblicoAdotta un sogno” : due video che raccontano il grande impegno dello stesso Riccardo Montolivo a favore dei bambini meno fortunati, nel mentre di un fantastico viaggio tra i ricordi dell’infanzia e la realtà odierna.

Un esempio di determinazione, passione e dedizione Riccardo Montolivo, prezioso per il lavoro del Comitato Maria Letizia Verga, impegnato oggi nell’importante progetto della costruzione di questo Centro, nato d all’esigenza di ristrutturare l’intero ospedale San Gerardo ma senza arrecare disagio alle famiglie e ai piccoli pazienti.

foto-riccardo-montolivoUn progetto il nuovo Centro, che prevede un investimento intorno agli 11 milioni di Euro, la cui costruzione dovrebbe essere prevista entro due anni e mezzo, dall’inizio dei lavori, che dovrebbero partire, poco prima dell’estate: lavori che verrnno finanziati per il 30% con le risorse reperite dal Comitato Maria Letizia Verga e dalla Fondazione Tettamanti per l’area di ricerca e per il restante 70%, attraverso una raccolta fondi che coinvolgerà le aziende del territorio, sostenitori privati, associazioni e i cittadini, chiamata “DAI! Costruiamolo insieme.”

Un progetto, al quale è possibile dare un proprio piccolo – o grande – contributo, direttamente online, oppure attraverso donazioni in Banca, in Posta o recandosi presso la sede del Comitato.

.

di Elisabetta Coni


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.