Ricette: i Ferrero Rocher fatti in casa

Apr 03, 13 Ricette: i Ferrero Rocher fatti in casa

Pasqua è passata ed indubbiamente le dispense ed i frigoriferi di tutte le case sono colme del cioccolato delle uova aperte dai bambini – e dai grandi – nelle giornate trascorse della Santa Pasqua e di Pasquetta. E proprio quanto a queste montagnette grandi e piccole che siano di uova di cioccolato rotte dai pargoli, una domanda che assilla in questi giorni mamma e papà è “Cosa ci posso fare?” ossia, come poter impiegare questo cioccolato, evitando di buttarlo e di rimpinzarsi di cioccolato allo stato puro?

Ed ecco la risposta … tra le tante idee e possibilità che offre la rete, vi proponiamo oggi, una ricetta di quelle davvero sfiziose … anzi sfiziosissime: la ricetta per fare in casa i Ferrero Rocher .

La ricetta per realizzare in casa i famosi dolcetti del “maggiordomo Ambrogio”, in commercio nella loro carta colore oro ma in una variante genuina e casalinga, per golosi cioccolatini molto ma molto davvero squisiti.

foto-ferrero-rocher..Una ricettina molto ma molto golosa, assolutamente da provare per deliziare i propri cari, rendendo una giornata comune speciale o una giornata di festa davvero unica, con sfiziosi cioccolatini ripieni da un cuore cremoso in un wafer croccante, ricoperto di goloso cioccolato ma andiamo per ordine ed ecco quindi gli ingredienti necessari per preparare la ricetta di 14 Ferrero Rocher fatti in casa:

  • 120 grammi di wafer alle nocciole;
  • 180 grammi di nocciole tostate;
  • 14 nocciole intere;
  • 240 grammi di crema tipo Nutella;
  • 190 grammi di cioccolato a piacere (fondente, al latte o gianduia).

Quanto infine alla preparazione da seguire per realizzare la ricetta dei Ferreo Rocher fatti in casa, ecco come procedere passo-passo:

  • tritare anzitutto i wafer e le nocciole, quindi porre entrambi in una ciotola e mescolarli per bene, assieme alla Nutella;
  • mettere quindi in frigorifero per mezz’oretta il composto e farlo raffreddare per bene, onde farlo rassodare;
  • andare quindi a creare dal composto tante palline, aiutandosi con le mani e con un cucchiaino ed inserirvi all’interno una nocciola intera, quindi riporre il tutto nuovamente in frigorifero, onde far indurire per bene i cioccolatini;
  • foto-ferrero-rochersciogliere quindi un tipo di cioccolato a piacere a bagnomaria e procedere ad intingervi i cioccolatini, usando ad esempio uno stuzzicadenti e disporli su una griglia a raffreddare;
  • ripetere una seconda volta questa operazione, onde rendere i cioccolatini più ricchi e solidi e una volta fatti raffreddare servire in tavola!

Di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.