Ricette: il branzino in crosta di sale

Gen 21, 13 Ricette: il branzino in crosta di sale

Ricetta d’eccezione oggi in tavola con … il branzino in crosta di sale!

Il branzino in crosta di sale è infatti un secondo piatto davvero molto ma molto speciale: scenografico alla vista, con il pesce avvolto in una “crosta” di sale ma anche un pesce davvero molto ma molto saporito al palato.

Una ricetta peraltro, a dispetto di quanto si possa pensare, davvero facile e veloce da realizzare, anche per gli chef meno avvezzi ai fornelli, partendo semplicemente da branzini freschi ed eviscerati per bene ed ingredienti che non mancano mai in casa, cioè:

  • foto branzino crota sale2 o più branzini eviscerati ma non squamati da 650 grammi;
  • qualche rametto di timo;
  • una manciatina di prezzemolo fresco;
  • due spicchi d’aglio;
  • 2 chili di sale grosso marino;
  • olio;
  • limone.

Quanto poi alle diverse fasi di preparazione della ricetta, ecco come procedere passo-passo:

  • anzitutto prendere i branzini, quindi lavarli per bene ed asciugarli con la carta assorbente;
  • prendere ora il prezzemolo, lavarlo sotto l’acqua corrente e dopo averlo asciugato con la carta assorbente, provvedere a tritarlo con la mezzaluna finemente;
  • pulire ora l’aglio e schiacciarlo per bene, quindi metterlo nella pancia del pesce, assieme al prezzemolo ed al rametto di timo, dopo di che premere dolcemente a chiudere la pancia del branzino e spennellarlo con un filo di olio extravergine di oliva;
  • ripetere la stessa operazione, per tutti i branzini;
  • foto branzino crota saleora prendete una teglia da forno un pochino alta e creare uno strato di un paio di centimetri di sale grosso, quindi adagiarvi i branzini e procedere a coprirli completamente con il sale, creando uno strato completo, premendo dolcemente, a pressare per bene il pesce;
  • cuocere i branzini in forno caldo a 200 ° gradi per circa 30 minuti;
  • terminata la cottura, togliere la teglia dal forno e a scelta, o presentare in tavola così il pesce, facendolo intravedere sotto il sale ma prima di servire nei piatti da portata, togliere per bene il sale e staccare la pelle dal pesce;
  • servire quindi il branzino nei piatti, assieme a qualche fetta di limone: buon appetito!

 

Di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.