Ricette: la torta Sbrisolona

Mag 02, 13 Ricette: la torta Sbrisolona

Dolce ricetta oggi in tavola con la torta sbrisolona, un dolce tipico della tradizione culinaria lombarda, precisamente della città di Mantova: una torta dura, friabile e molto ricca, cioè dagli ingredienti decisamente calorici.

Una torta che nasce come dolce povero, nella tradizione contadina e che col passare degli anni, è diventata invece una ricetta e un dolce, molto conosciuto anche all’estero, tanto da meritarsi il riconoscimento del marchio di Denominazione di Origine Controllata (D.O.P.).

E per tutti coloro che oggi, vogliono cimentarsi in cucina e preparare per i propri cari la torta Sbrisolona, ecco la ricetta la ricetta, per circa 8 persone, che prevede i seguenti ingredienti:

  • foto-torta-sbrisolona.2 tuorli d’uovo;
  • 180 gr di margarina vegetale;
  • 150 gr di farina di mais;
  • 250 gr di farina bianca 00;
  • 200 gr di zucchero semolato;
  • 160 gr di mandorle pelate;
  • 30 gr di mandorle non pelate;
  • 1 bustina di vanillina (facoltativa);
  • la buccia grattuggiata di 1 limone;
  • bustina di zucchero a velo (facoltativo).

Quanto poi al procedimento da seguire, per preparare la ricetta, ecco invece come procedere fase per fase:

  • prendere anzitutto le mandorle senza buccia e tritatele grossolanamente;
  • foto-torta-sbrisolona..in una ciotola quindi mettere le farine, lo zucchero, le mandorle tritate, la scorza grattugiata del limone, i tuorli delle uova e la margarina morbida, quindi con le mani, impastare tutto per bene;
  • prendere quindi la tortiera e rivestirla di un foglio di carta forno, quindi sbriciolare all’interno della teglia con le mani l’impasto, facendolo cadere poco alla volta a pioggia, distribuendolo per quanto possibile in modo omogeneo;
  • preriscaldare quindi il forno a 180° gradi;
  • prendere infine le mandorle rimaste e decorate la torta, quindi farla cuocere in forno caldo per circa un’oretta;
  • terminata la cottura, togliere la torta dal forno, farla raffreddare completamente e provvedere con estrema delicatezza a staccarla dalla carta forno, in quanto trattasi di un dolce, estremamente delicato;
  • spolverare a piacere con lo zucchero a velo e … servire in tavola a grandi e bambini!

.

di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.