Ricette: le coste gratinate

Ott 08, 12 Ricette: le coste gratinate

Mezzogiorno si avvicina anche oggi e come sempre, proponiamo oggi una nuova ricetta che auspichiamo possa aiutare tutte le mamme ed i papà a far mangiare ai propri bambini le verdure, proponendole loro in modo più invitante: ecco oggi la ricetta delle coste gratinate!

Le coste gratinate, sono infatti un’ottima ricetta per proporre in tavola ai bambini (ma a dire il vero anche ai grandi) le coste, che benchè siano dal punto di vista nutrizionale ricche di vitamine, fibre, acido folico, sali minerali e carotene, sono in quanto a gusto, particolarmente amare.

Foto costePremesso tutto ciò, ecco quindi gli ingredienti necessari a mamma e papà, per preparare delle deliziose coste gratinate:

  • coste di bietole;
  • mozzarella;
  • latte;
  • olio extravergine d’oliva;
  • parmigiano reggiano grattugiato;
  • besciamella;
  • sale a piacere.

Ed ecco infine, come mamma e papà, in modo facile e veloce possono procedere passo-passo a preparare queste deliziose coste gratinate:

  • pulire anzitutto le coste delle bietole, lavarle per bene e tagliarle a pezzetti, mettendole a lessare in acqua leggermente salata;
  • una volta che le coste saranno cotte al dente, provvedere quindi a scolarle;
  • mettere quindi il latte sul fuoco ed aggiungervi le coste lessate, ben scolate, lasciando cuocere il tutto, per circa venti minuti;
  • preriscaldare poi il forno a 180° gradi e tagliare la mozzarella a fettine;
  • disporre quindi in una pirofila le biete insaporite nel latte e a seguire creare uno strato di fettine di mozzarella;
  • aggiungere quindi in pirofila la besciamella e spolverizzare il tutto, con il parmigiano;
  • Foto coste gratinatenon resta che aggiungere un filo di olio extravergine di oliva e cuocere in forno per circa 20 minuti le coste;
  • terminata la cottura, si sarà creata una patina dorata sopra le coste, non resta che far intiepidire e servire in tavola: buon appetito!!!

di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.