Ricette: le gelatine di frutta per la calza della Befana

Gen 02, 13 Ricette: le gelatine di frutta per la calza della Befana

Il Natale è ormai passato e Babbo Natale anche quest’anno ha compiuto il suo lavoro, portando i doni ai bambini di tutto il mondo sulla sua magica slitta guidata dalle sue fedeli renne. Ed ora a gioiosa fatica ultimata, il caro vecchio Babbo Natale, cede lo scettro ad un’altra buona e dolce vecchina … la Befana.

La Befania, o Epifania, come la chiamano altri, che il prossimo 6 gennaio, sulla scia di Babbo Natale, sulla sua scopa volante, cavalcherà i cieli per portare ai bimbi buoni dolcetti e caramelle ed ai bimbi … un pochino meno buoni, il tanto antipatico e brutto – ma buonissimo … ovviamente quello dolce! – carbone.

E proprio per tutte le mamme che a dispetto delle innumerevoli calze in commercio, prediligono con amore confezionare di pugno la calza della Befana per il proprio bambino, ecco la ricetta per confezionare in casa delle golose ma genuine … gelatine di frutta!

foto gelatine fruttaLe gelatine di frutta, sono caramelle preparate con amore dalla mamma, senza conservanti e coloranti – meglio di così – che si possono preparare in casa in modo facile e veloce, partendo dai seguenti ingredienti:

  • 1 arancia grossa e matura (frutto per eccellenza di questa stagione, a piacere sostituibile);
  • 200 grammi di zucchero semolato;
  • 25 grammi di colla di pesce o maienza (amido di mais);
  • 2 cucchiai ½ di pectina;
  • 1 cucchiaio di margarina vegetale.

Ma ecco le fasi necessarie ad ogni mamma – o nonna – per preparare queste golose gelatine di frutta, passo-passo:

  • foto gelatine fruttaper prima cosa lavare per bene l’arancia, quindi provvedere a grattugiare la buccia, fino alla parte arancio e spremere il frutto rimanente;
  • mettere quindi in ammollo in acqua calda la colla di pesce e sciogliere la margarina a bagnomaria, assieme a 150 grammi di zucchero;
  • unire ora al succo ed alla scorza del frutto, la margarina, la pectina e la colla di pesce, facendo bollire per alcuni minuti;
  • togliere quindi dal fuoco e versare negli stampini da biscotti, del ghiaccio, o in qualsiasi mini stampino, lasciando raffreddare per bene e a seguire, trasferire in frigorifero, per circa 3 ore e ½;
  • controllare quindi che le gelatine si siano solidificate e nel caso risultino ancora morbide, riporle ancora in frigorifero, oppure toglierle dagli stampini e riporle in una ciotola, sopra la quale sarà spolverato lo zucchero semolato rimasto, girando le gelatine preparate;
  • non resta che assaggiarle e … confezionarle nella carta trasparente, prima di riporle nella calza della Befana!

Di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.