Roma: bimbo 2 mesi solo in auto mentre genitori giocano alle slot

Mag 21, 13 Roma: bimbo 2 mesi solo in auto mentre genitori giocano alle slot

Presi dal tentare la sorte, due romani di 26 e 30 anni hanno dimenticato – si fa per dire – il figlio di appena due mesi da solo in auto, con le portiere chiuse a chiave e solamente uno spiraglio aperto del finestrino, per far passare l’aria.

La coppia, 26 anni lui e 30 anni lei, sono arrivati alle sei di mattina. Dapprima, è stato l’uomo ad entrare, mentre la donna ha prima allattato il bambino, poi lo ha sistemato sul seggiolino e infine entrambi hanno giocato continuamente con le slot di un locale in Via dei Settebagni, a Roma, non curandosi del loro figlioletto di due mesi.

foto-bimbo-neonatoLa scena è stata notata da una guardia giurata, la quale non ha perso tempo e si è diretta verso i due, i quali hanno continuato imperterriti a giocare alle macchinette, noncuranti del figlio lasciato nel parcheggio.

Vedendo che non ascoltavano nessuno, i titolari della sala giochi si sono visti costretti a  contattare la Polizia, intervenuta tempestivamente sul posto con alcune Volanti dal vicino commissariato di Fidene-Serpentara. I poliziotti hanno ordinato perentoriamente di aprire l’auto, per poter verificare lo stato di salute del neonato, che per fortuna era in ottime condizioni. I due sono però stati denunciati a piede libero per abbandono di minore.

foto-baby-sittingUn caso allarmante che fa – o che dovrebbe far – riflettere, specie considerando che non è un caso isolato … basti pensare al caso di Tivoli, ove una donna,  è stata denunciata perché ha lasciato in auto da soli i suoi due figlioli, come peraltro ha fatto un’ennesima coppia di Latina.

In Italia sono molti coloro che hanno il vizio del “gioco” e peraltro, risulta che un giocatore su tre è donna, tanto che alcune sale da gioco offrono persino un servizio baby sitting per le mamme – ed i papà – che vogliono tentare la fortuna.

.

di Elisabetta Coni


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.