San Valentino: una farfalla porta-pensiero

Feb 07, 13 San Valentino: una farfalla porta-pensiero

Tra poco si festeggia la festa degli innamorati, il prossimo 14 febbraio, cade San Valentino ed è quindi il momento di iniziare con i cosiddetti “preparativi”.

La festa degli innamorati è infatti un’occasione per sottolineare “in casa”, il fatto che in famiglia ci si vuole bene, gli uni con gli altri – la mamma al papà, il papà alla mamma, la mamma al suo bimbo, il bimbo alla mamma, … – ma anche, oltre alle mura domestiche, il fatto di voler bene ad esempio, ai nonni, agli zii o in modo particolare al proprio amicone/a di giochi.

Ebbene si, parlare d’amore e di buoni sentimenti si può ed anzi, si deve fare anche coi bimbi più piccoli, magari preparando anche con loro tantissimi articoli dedicati al San Valentino: dalle ricette in cucina, alle decorazioni, agli oggettini da regalare, … ai bigliettini, … ed ai porta-pensieri.

foto farfalle porta pensieroE proprio in tal senso, ossia in tema porta-pensiero, ecco oggi come realizzare una deliziosa farfalla porta-pensiero da regalare ad una persona particolarmente cara al proprio cuore. Una carinissima farfalla portapensiero, che il bambino potrà realizzare con l’aiuto della mamma – del papà, dei fratelli o delle sorelle maggiori, …- eccetera – realizzando una simpatica farfallina, le cui ali variopinte, porteranno un importante messaggio per una persona cara, con tanto di dolce dono incorporato!

Si si … avete capito bene una sorta di biglietto regalo della serie 2 in 1 ma vediamo meglio di cosa si tratta a partire dal materiale necessario per realizzare questa farfalla portapensiero:

  • 1 lecca lecca;
  • un paio di occhietti;
  • matita;
  • pennarelli colorati;
  • fogli di carta colorata;
  • forbici;
  • colla.

A seguire, quanto alla realizzazione della farfalla portapensiero, ecco passo-passo, come procedere:

  • foto farfalle porta pensieroanzitutto, disegnare con la matita sul cartoncino la sagoma della farfalla, quindi procedere a ritagliarla con la forbice;
  • piegare quindi a metà poi la sagoma della farfalla e con la forbice, praticare 2 piccoli taglietti a metà altezza, su quello che è il corpicino della farfalla;
  • con i pastelli o pennarelli, decorare – è possibile farlo fare al bimbo – le ali della farfalla, disegnando piccoli cuori o altre figure a piacere, scrivendo anche qualche frasetta – per ricordo -;
  • inserire infine nei taglietti praticati prima nelle alti della farfalla, il lecca lecca ed attaccargli gli occhietti, oppure disegnarli coi pennarelli;
  • far asciugare per bene la farfalla e … farla volare dal festeggiato di turno, con tanto di abbraccio e di un bel e scandito “TI VOGLIO BENE”.

Di Mamma Melacotta

 


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.