Spermatozoi messi k.o. dalla tv

Feb 14, 13 Spermatozoi messi k.o. dalla tv

Pessime notizie per tutti i maschietti appassionati di tv: la Tv uccide gli spermatozoi!

Attenzione quindi a tutti gli aspiranti papà, perchè uno studio della Harvard School, afferma che la tv pare non uccida solo la noia … ma anche gli spermatozoi, di tutti i maschietti che passano più di 20 ore a settimana davanti al cosiddetto piccolo schermo.

Gli autori della ricerca del Public Health di Boston, Jorge Chavarro e Audrey Gaskins, hanno rilevato che tutti i maschietti che passano più di 20 ore alla settimana davanti al televisore, comodamente sdraiati sul divano, con tanto di telecomando in mano – e magari pop corn e birra – hanno qualitativamente parlando, uno sperma inferiore rispetto a chi di contro, disdegna il piccolo schermo.

foto spermatozoiInsomma gli amanti della tv, over 20 ore settimanali, che in America sono stati ribattezzati icouch potato’, hanno quindi problemi in quanto a fertilità, come è stato rilevato dalle analisi di laboratorio al microscopio del liquido seminale, di ben 189 giovanissimi tra i 18 ed i 22 anni, che hanno risposto a domande precise, quanto alle loro abitudini quotidiane in fatto ad attività sportiva, alimentazione, televisione, stress, fumo… eccetera.

Una ricerca pubblicata altresì sul British Journal of Sports Medicine (rivista del gruppo BMJ), le cui analisi, hanno infatti rilevato, che il gruppo di maschietti, che passa più di 20 ore davanti alla tv, aveva una concentrazione di spermatozoi del 44% in meno, rispetto agli altri uomini, meno dipendenti dalla televisione.

Da anni a dirla tutta si parla del calo della qualità nello sperma … percentuali di calo, che paiono essere giustificate dall’elemento chiave ginnastica, ossia dal fatto che, tutti i maschietti che passano così tante tempo davanti alla tv, non fanno in pratica attività fisica … infatti gli uomini che fanno sport per almeno 15 ore a settimana, hanno riportato una concentrazione degli spermatozoi, del ben 73% … una percentuale ben più alta di coloro, che fanno meno di 4 -5 ore di esercizio a settimana.

foto donna incintaUna teoria ed una considerazione che a dire il vero, va presa con le pinze, in quanto come gli stessi autori hanno precisato, comunque “bisognerebbe stimare l’impatto dei differenti tipi di attività fisica sulla qualità dello sperma, perché alcuni studi precedenti parlavano, invece, degli effetti contradditori dello sport sulla fertilità”. Quindi?

Considerando il fatto comunque che, ad oggi in tutti i casi analizzati, seppur al minimo, la concentrazione degli spermatozoi era sufficiente a consentire il concepimento, forse è bene tenere la cosiddetta “via di mezzo” e vedere se arriva la cicogna … voi che dite?

 

Di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.