Taranto: donne in pericolo sterilita’

Dic 09, 12 Taranto: donne in pericolo sterilita’

Pessime notizia dalla provincia ionica, ove sembra che l’inquinamento non solo metta a rischio le donne ma ne causi addirittura la sterilità!

Ebbene si, responsabile la diossina, il sesso femminile residente nella provincia di Taranto, pare sia reso sterile: questo quanto afferma il Comitato “Taranto Lider”, che ha infatti esposto una vera e propria denuncia, onde accertare le responsabilità delle immissioni tossiche derivanti dall’area industriale ed i danni biologici causati alle donne residenti nella provincia di Taranto.

Il “Taranto Lider” ha sottolineato infatti, durante una conferenza stampa, la stretta correlazione esistente tra le emissioni inquinanti e l’endometriosi, ossia, una patologia tipica delle donne in età fertile, particolarmente complessa, derivata dalla presenza anomala del tessuto che riveste la parete uterina, in altri organi ove non dovrebbe esserci, ossia ad esempio ovaie, tube, vescica, intestino.

foto endometriosiUna malattia che spesso viene diagnosticata in ritardo e che provoca un dolore particolarmente violento alle pelvi e comporta una spossatezza e stanchezza cronica, tale da rendere spesso la vita difficile, alle donne affette ma non solo … perchè indubbiamente la causa più importante da sottolineare di questa malattia è l’infertilità.

Ben infatti il 30-40% delle donne colpite da endometriosi, soffre infatti di infertilità: una condizione che in particolare, qui nella provincia di Taranto pare evidenziarsi, tanto che la maggior parte delle donne residenti, pare debba fare ricorso a processi di stimolazioni ormonali e cicli di fecondazione assistita per restare incinta.

Un doveroso approfondimento di indagini, richiesto peraltro anche dai consulenti responsabili delle patologie tumorali dell’inquinamento dell’Ilva, ha riscontrato infatti, grazie ad uno studio dell’Università di Bari, che i processi di stimolazione, rilevato da risultano abbastanza inutili a causa della diossina presente nella zona.

foto endometriosiProprio per questi motivi, il comitato “Taranto Lider”, ha stilato grazie a dei fidati legali, una denuncia onde considerarsi leso il diritto alla salute ed all’integrità psico fisica, di tutte le donne residenti nella provincia di Taranto. Una denuncia che citala correlazione tra le diossine  e i composti diossina-simili e l’endometriosi è stata dimostrata finora su modelli animali, tanto che l’Oms nel 1998 e poi la Scientific Commitee on Food dell’Unione Europea nel 2000 hanno incluso l’endometriosi tra gli obiettivi sensibili all’esposizione a tali inquinanti, inoltre, nell’ambito del programma comunitario per l’identificazione delle sostanze che alterano il sistema endocrino, lo studio di questi contaminanti è stato indicato come prioritario”.

foto incintaPremesso questo, tutte le donne residenti nella provincia di Taranto ma più in generale in tutta Italia o all’estero, che soffrono di endometriosi o hanno il dubbio di soffrirvi, non devono avere alcun timore a verificare, con una visita di controllo specifico la presente della malattia, perchè: l’endometriosi si può vincere!

Di Mamma Melacotta


0 Comments

Trackbacks/Pingbacks

  1. upnews.it - Taranto: donne in pericolo sterilita'... Cattive notizie dalla provincia ionica ove l'inquinamento mette a rischio la salute e la…

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.