Totti inaugura il nuovo reparto di psichiatria infantile al Gemelli

Apr 05, 13 Totti inaugura il nuovo reparto di psichiatria infantile al Gemelli

Importanti notizie dalla Capitale, ove al Policlinico Gemelli di Roma, con il contributo di Enel Cuore Onlus, è stato aperto un nuovo reparto di psichiatria infantile a misura di bambino. Immerso in un arcobaleno di colori e disegni, sarà dotato di moderne tecnologie, dando all’Italia una nuova esperienza riguardo l’attività di riabilitazione e centro di studi clinici.

Il reparto è dedicato a bambini di tutte le età con patologie neurologiche, disabilità motorie, malattie neuromuscolari e con deficit visivi.

Sfrutta una nuova concezione di architettura sanitaria, pensata appositamente per la disabilità e per i bambini stessi. Le stanze sono colorate ed appaiono allegre, sono dotate di accessori e comfort, che rendono l’ospedale più accogliente e meno “minaccioso” agli occhi dei piccoli.
Una delle novità importi, è che sono presenti solo stanze singole.

foto-policlinico-gemelliIl nuovo reparto si presenta quindi molto più grande rispetto a quello precedente, dato che tutte le stanze singole, dando modo di offrire la miglior sistemazione non solo ai bambini ricoverati, ma anche alle loro famiglie e in particolare a coloro che assisteranno i bimbi durante la degenza ospedaliera.
Questo reparto è fornito di apparecchiature di cura e di riabilitazione in modo da portare a casa, una volta finito il ricovero, un bagaglio di nuove conoscenze che fornirà alle famiglie un prezioso beneficio di esperienze.
All’interno dell’Unità operativa assistenziale del Policlinico Gemelli di Roma, ci sarà uno spazio dedicato allo svolgimento di studi clinici nel campo delle malattie neurologiche pediatriche e soprattutto per la cura delle malattie neuromuscolari, chiamato ancheclinical trial centre”.
L’apertura del nuovo reparto di neuropsichiatria infantile del Policlinico A. Gemelli arriva nell’anno in cui Enel Cuore festeggia il suo decimo compleanno e testimonia l’impegno per migliorare delle condizioni dei piccoli pazienti in ospedale.

foto-reparto-neuropsichiatria.Dal 2004, anno di nascita di Enel Cuore, ha sostenuto 540 progetti in Italia, ma anche all’estero, destinando ben 50 milioni di euro in assistenza sociale, salute, educazione e sport. Nel 2007, Enel Cuore ha dato inizio al suo impegno per questa struttura, e con l’inaugurazione del Reparto di psichiatria infantile a misura di bambino, il cui nastro è stato tagliato niente poco di meno che dal Capitano della Roma, Francesco Totti, questo impegno si conclude nel migliore dei modi.

.

di Mena


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.